Prima Pagina | Politica società diritti | BAMBINI IMMIGRATI: “LODE E PIENO SOSTEGNO AL PRESIDENTE NAPOLITANO”

BAMBINI IMMIGRATI: “LODE E PIENO SOSTEGNO AL PRESIDENTE NAPOLITANO”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
BAMBINI IMMIGRATI: “LODE E PIENO SOSTEGNO AL PRESIDENTE NAPOLITANO”

Il Sindaco Fanfani: “i bambini nati in Italia da immigrati devono avere la cittadinanza. Arezzo già da mesi al lavoro su questo progetto”

 

 

“L’indicazione del Presidente della Repubblica è lodevole, di grande valore etico sociale e assolutamente condivisibile: i bambini nati in Italia da immigrati devono avere la cittadinanza italiana. Sono nati qui, frequenteranno i nostri nidi e le nostre scuole, parleranno “aretino”, giocheranno nei nostri parchi e si costruiranno un futuro nel nostro paese. Non possono essere considerati “altro” rispetto ai bambini italiani”. Il Sindaco Giuseppe Fanfani sottolinea che la sua amministrazione non solo condivide le parole del Presidente della Repubblica  ma si muove da tempo in questa direzione. “Stiamo sostenendo la campagna nazionale “L’Italia sono anch’io” per i diritti di cittadinanza e di voto alle persone di origine straniera che vivono in Italia”. Ed è proprio quella del Sindaco Fanfani la prima firma apposta ad Arezzo: “questi processi di grandissima valenza sociale sono inarrestabili: la partecipazione e la compenetrazione di culture sono sempre più veloci. Ringrazio i molti cittadini stranieri che hanno scelto di vivere nella comunità aretina”. L’assessore all’integrazione, Stefania Magi, ricorda che “chi vive, studia e lavora in Italia deve avere l’opportunità di impegnarsi, di partecipare, di rendersi responsabile del futuro di questo paese. Abbiamo bisogno della linfa dei nuovi cittadini e con questa iniziativa vogliamo riportare il tema della cittadinanza al centro del dibattito politico”.

La campagna nazionale “Italia sono anch’io” si concluderà il 2 marzo 2012.  

Ecco i luoghi per la raccolte delle  firme

Sportello Unico – Comune di Arezzo tutti i giorni nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8,00 alle ore 14,00, martedì e giovedì dalle ore 8,00 alle ore 18,00, sabato dalle ore 8,30 alle ore 13,00

Segreteria generale – Comune di Arezzo, tutti i giorni in orario di ufficio – dal lunedì al venerdì mattina dalle ore 8,30 alle ore 13,30, martedì e giovedì dalle ore 15,15 alle ore 17,45

Arci – Corso Italia 205, Arezzo, tutti i giorni in orario di ufficio dal lunedi al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.30 – Circolo Arci Karemaski, Via Edison Arezzo dal 22 ottobre tutti i giovedì, venerdì e sabato sera dalle ore 22,00 alle ore 01,00. Saranno inoltre coinvolti tutti i circoli Arci del territorio provinciale

Acli – Via Guido Monaco 48, Arezzo, tutti i giorni in orario di ufficio

CGIL – in occasione di tutte le assemblee e gli incontri in via di organizzazione nelle zone della Provincia di Arezzo

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0