Prima Pagina | Lo Sport | Ricevuta in Consiglio Comunale la campionessa del mondo 2011 di ginnastica ritmica Anzhelika Savrayuk

Ricevuta in Consiglio Comunale la campionessa del mondo 2011 di ginnastica ritmica Anzhelika Savrayuk

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Ricevuta in Consiglio Comunale la campionessa del mondo 2011 di ginnastica ritmica Anzhelika Savrayuk

 

Russa di origine ma aretina d’adozione: Anzhelika Savrayuk, campionessa del mondo 2011 di ginnastica ritmica è stata ricevuta in Consiglio Comunale dall’assessore allo sport del Comune di Arezzo Marco Donati e dalla Commissione consiliare sport presieduta da Simonetta Ghezzi. Erano presenti il Presidente provinciale del Coni Giorgio Cerbai e il Presidente della società Petrarca Paolo Pratesi.

Anzhelika Savrayuk, che oggi gareggia per la squadra dell’Aeronautica, è cresciuta professionalmente nella Ginnastica Petrarca grazie alla guida di Manola Rosi, purtroppo scomparsa, e ha voluto sottolineare come questo suo legame duraturo con la nostra città sia stato un viatico fondamentale per i suoi successi sportivi.

Marco Donati: “siamo orgogliosi di conferire una coppa simbolica ad Anzhelika nella sala consiliare. Non sarà come quelle che oramai abitualmente vince ma è come un abbraccio di Arezzo nei suoi confronti. E visto che questo omaggio glielo offre la commissione sport nella sua prima seduta, posso tranquillamente dire che questo organo consiliare meglio non poteva cominciare la sua attività”.

Giorgio Cerbai: “con Anzhelika Savrayuk prosegue la tradizione straordinaria della ginnastica aretina dalla quale provengono campionesse di livello internazionale e dove possiamo vantare una società come la Petrarca che schiera attualmente 8 squadre, tutte con ottimi risultati”.

Paolo Pratesi: “squadre dove si allenano ragazze anche per molte ore al giorno dal 1877. Vorrei chiudere questa bella occasione ricordando che a dicembre ci faremo carico della organizzazione di un torneo nazionale di ginnastica, in memoria di Manola Rosi. Un torneo concepito come un evento di grande attrattiva visto che farà parte del galà la nazionale italiana campione del mondo che non mancherà di esibirsi”.

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0