Prima Pagina | Cronaca | Allarme per un corpo in fondo ad una scarpata: era un ciclista

Allarme per un corpo in fondo ad una scarpata: era un ciclista

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Allarme per un corpo in fondo ad una scarpata: era un ciclista

Questa mattina, attorno alle ore 10,00 la centrale del 118 ha ricevuto una chiamata dal Maneggio di rendola, nel comune di Montevarchi. Un corpo giaceva in fondo ad un crepaccio lungo la strada.

E' la tragica morte di un uomo di 48 anni, B.E., di Levane: in base alla prima ricostruzione sarebbe caduto nel burrone insieme alla sua bicicletta. Forse una manovra sbagliata, forse un attimo di distrazione, forse un malore. Era stato segnalato da un gruppo di escursionisti

E' stata subito attivata una ambulanza con il medico a bordo ed avvisati vigili del fuoco e carabinieri.

Giunti sul posto, i sanitari hanno constatato la presenza del corpo senza vita di un ciclista. Al momento non sono ancora note le cause della morte (se dovute a malore improvviso o ai traumi della caduta).

L'uomo - B.E. le sue iniziali - è residente nel comune di Levane ed ha 48 anni.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0