Prima Pagina | Politica società diritti | Piervenanzi: “Puntiamo al recupero del punto informazioni turistiche ex APT in Piazza della Repubblica”

Piervenanzi: “Puntiamo al recupero del punto informazioni turistiche ex APT in Piazza della Repubblica”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Piervenanzi:  “Puntiamo al recupero del  punto informazioni turistiche  ex APT in Piazza della Repubblica”

La riunione della Commissione consiliare Sviluppo Economico, Attività Produttive e Turismo

 

Si è riunita nei giorni scorsi la Commissione consiliare Sviluppo Economico, Attività Produttive e Turismo. Alla presenza di tutti i suoi membri, con la partecipazione dell’assessore competente Michele Colangelo e dei dirigenti gli uffici collegati, particolare attenzione è stata posta ai temi del Turismo. Il presidente Fabrizio Piervenanzi, ha aperto i lavori ringraziando i colleghi consiglieri di minoranza e di maggioranza per la loro puntuale partecipazione, evidenziando la necessità di condividere da subito, il ruolo che la commissione è chiamata a svolgere, nell’interesse della città. Ha inoltre auspicato e precisato a tal proposito, che al centro di ogni riunione si pongano sempre le persone, i singoli consiglieri, le loro idee, le loro proposte, affinché si possano condividere tutti insieme le risultanze del lavoro da portare in Consiglio comunale. Lasciando fuori dalla Commissione stessa, come anche i cittadini si augurano, le contrapposizioni politiche, da trattare eventualmente in altre sedi.  “Ci sono problemi urgenti che necessitano di risposte concrete e non rinviabili, alcune probabilmente a portata di mano - anche se di piccola entità -  ed è da qui che dobbiamo ripartire per risalire la china, sia per il turismo che per gli altri temi che saremo chiamati ad affrontare” ha affermato Piervenanzi. Sull’Ufficio Informazioni Turistiche (ex APT) della Stazione, chiuso dalla Regione, il presidente ha riferito di aver avuto colloqui con la Cooperativa Taxi, in merito ad una eventuale utilizzazione da parte della stessa di quel manufatto, da adibire a sede della centrale radio, di un deposito bagagli a tutt’oggi inesistente (previo colloquio con la Questura sulle procedure da seguire) e come punto informazioni con diffusione di materiale illustrativo turistico e di servizio relativo alla città, fruibile 24 ore su 24, tutti i giorni, feriali e festivi, in quanto direttamente collegato all’attività dei taxi. L’assessore Colangelo, ha favorevolmente accolto, insieme a tutta la commissione questa ipotesi ed è già al lavoro per verificare con la Provincia la possibilità di portare a termine questa operazione che consentirebbe di riattivare ed integrare con nuovi e indispensabili servizi, un ufficio che al momento purtroppo non esplica le importanti funzioni  accennate.  Ha inoltre evidenziato che pur essendo molte le cose da fare si ritiene ottimista sulla possibilità di farle, cominciando appunto dalle più piccole, con questo nuovo approccio e con la partecipazione delle categorie economiche inserite in un “sistema” che coinvolga tutti.  

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0