Prima Pagina | Eventi e spettacoli | GRANDE SUCCESSO E PARTECIPAZIONE PER “DONNE IN FESTA D-DAY”

GRANDE SUCCESSO E PARTECIPAZIONE PER “DONNE IN FESTA D-DAY”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
GRANDE SUCCESSO E PARTECIPAZIONE PER “DONNE IN FESTA D-DAY”


FOIANO DELLA CHIANA – Grande successo e partecipazione per “Donne in Festa”, la I° Festa Provinciale delle Donne Pd tenutasi a Foiano lo scorso sabato.

Tantissime le presenze alle iniziative del pomeriggio: platea piena per il dibattito insieme alle quattro prime cittadine della provincia di Arezzo Ginetta Menchetti, Rita Papi, Paola Prizzon e Daniela Frullani e per la presentazione del libro “Senza una donna”, con le autrici Alessia Mosca (Pd) e Flavia Perina (Fli) che hanno tenuto una discussione accesa ed attuale sul tema delle politiche di genere insieme all'On. Donella Mattesini.

Tante donne, molte anche le famiglie, i giovani, i bambini e gli anziani che hanno popolato il centro storico nel pomeriggio e registrato il tutto esaurito per la “Cena co' le donne”, in serata grande commozione per la consegna del premio “La forza delle donne” a Deborah Cartisano. Una donna che ha conosciuto la crudeltà della violenza mafiosa e che sul palco centrale in piazza Matteotti ha raccontato al pubblico presente la sua storia, il passato cruento che l'ha segnata e la grande volontà con la quale ha trasformato un fatto drammatico come l'uccisione del padre in un motivo di riscossa civile e politica.

Erika Falsini, Referente Provinciale per le Politiche di genere e il Segretario Provinciale Marco Meacci, esprimono grande soddisfazione per l'esito più che positivo della manifestazione "Siamo contenti della straordinaria riuscita della I° Festa provinciale delle Donne del Partito Democratico, è un successo condiviso e non scontato, questi sono risultati da capitalizzare. Davvero le donne hanno fatto la differenza, in ordine a partecipazione, ascolto, confronto e proposte concrete. Vogliamo ringraziare il Pd Donne ed il Pd di Foiano per lo straordinario impegno e per l'impeccabile organizzazione, quest'iniziativa sottolinea ulteriormente la vitalità del nostro partito sul territorio”.

Conclude Erika Falsini “Nel paese più maschilista d'Europa si può certamente constatare che il movimento del "Se non ora quando" non è stata solo una semplice parentesi ben riuscita. In questo momento di pessima congiuntura economica e finanziaria, che purtroppo vedrà le sue più gravi ricadute soprattutto nella vita delle Donne, vogliamo manifestare la nostra presenza, il nostro compito di denuncia, il nostro impegno propositivo, senza scontro alcuno, verso il sostegno all'equità sociale, alla salvaguardia dei diritti acquisiti e soprattutto verso l'affermazione di nuove opportunità reali, perchè la nostra, oltre che una prospettiva di genere, conta su di una Responsabilità di genere”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0