Prima Pagina | Politica società diritti | Il monumento dimenticato ai caduti del risorgimento italiano

Il monumento dimenticato ai caduti del risorgimento italiano

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il monumento dimenticato ai caduti del risorgimento italiano

Meteo permettendo, lunedì alle 11 un gruppo di cittadini, armati di acqua, spugna e sapone neutro, cercheranno di ripulirne il marmo deturpato dal vandalismo

 

 

Martedì come ogni anno, passerà quasi sotto silenzio la memoria del XX settembre 1870, quando Roma cadeva in mano ai bersaglieri e si completava così il processo di unificazione della paese. Quel giorno l’Italia cessava di essere una denominazione geografica e diveniva una Nazione

Come ogni anno verranno organizzate manifestazioni di laici, che desiderano ricordare e commemorare gli eventi che 141 anni fa portarono alla fine dello stato temporale della Chiesa. Già da un anno però, sono state avanzate richieste alle autorità comunali, affinchè provvedano ad un minimo di manutenzione necessaria alla conservazione del monumento che ricorda i caduti del risorgimento. Come ogni anno, è passato un altro anno… e la situazione è sempre uguale.

Per questo lunedì alle ore 11, un gruppo di cittadini, capeggiati da Francesco Scatragli, armati di acqua, spugna e sapone neutro, cercheranno di pulire il volto deturpato alla stele di Piazza del Popolo. Nel caso le condizioni meteo fossero particolarmente avverse, la ripulitura verrà spostata al giorno seguente. Un operazione forse solo dimostrativa, in quanto con gli umili strumenti a disposizione, è quasi impossibile togliere gli inchiostri indelebili dei pennarelli dal marmo bianco con cui è realizzata la stele, ma anche un operazione simbolica, per mostrare ai cittadini che la cura dei beni comuni, è cura della propria casa, della propria patria, del proprio ambiente e della propria storia.

Martedì sera poi, in piazza Risorgimento e in piazza del Popolo, si organizzeranno manifestazioni e celebrazioni dell’unità d’Italia. Daremo conto in altro articolo dei programmi e della attività in preparazione.   

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0