Prima Pagina | Politica società diritti | Anche ad Arezzo “La settimana europea della mobilità sostenibile”

Anche ad Arezzo “La settimana europea della mobilità sostenibile”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Anche ad Arezzo “La settimana europea della mobilità sostenibile”

Nel pomeriggio di domenica 18 settembre con stand informativi e pedalata in città

 

Dal 16 al 22 settembre si svolge la “ Settimana  Europea Mobilità Sostenibile” durante la quale ogni città promuove e organizza iniziative finalizzate a sensibilizzare sull’importanza di intraprendere azioni che promuovano la mobilità sostenibile.

Quest’anno il tema specifico scelto dall’Unione Europea pone l’attenzione sulla mobilità alternativa all’auto (bus, bici, piedi) e, conferma l’assessore Roberto Banchetti “ il Comune di Arezzo non poteva che aderire, viste le iniziative e l’impegno che negli ultimi anni ha attuato per una mobilità diversa in città. Sono stati realizzati interventi permanenti in perfetta sintonia con il tema della settimana come il servizio di bike sharing, nuovi tratti di piste ciclabili, la pedonalizzazione di piazza Sant’ Agostino e un primo tratto del “boulevard” via Roma /via Crispi. E stiamo anche  completando il sistema dei parcheggi di cintura ma, insieme agli interventi infrastrutturali, sono fiducioso nella capacità degli aretini di superare le vecchie abitudini per essere al passo con le città italiane ed europee delle dimensioni di Arezzo. E’ necessario trovare punti di equilibrio tra le varie esigenze di chi lavora e vive in città per completare il progetto complessivo di mobilità cittadina e stimolare una crescita culturale che, come confermato dalle statistiche, aiuta a vivere meglio e più a lungo”.

La giornata aretina è organizzata dal Comune nel pomeriggio di domenica 18 settembre dalle 16 alle 20 in collaborazione dell’associazione “Fiab Arezzo – amici della bicicletta”, del Ceaa, di Legambiente e di Atam.

Il luogo “fulcro” dell’evento è in piazza S. Agostino dove saranno allestiti due stands operativi dalle ore 16: il primo è dedicato alla promozione del servizio di bike-sharing attraverso la distribuzione di pieghevoli e tesseramento di nuovi utenti.

“In questa giornata – dichiara il Presidente Atam Francesco Falsini - sarà operativa anche una nuova stazione di Ar-bike proprio in piazza Sant’ Agostino e le bici potranno essere usate anche per la pedalata. Le varie stazioni di bike sharing presenti in città collocate nei vari parcheggi di cintura permettono uno scambio auto-bici particolarmente adatto ad una città come Arezzo dove nella prima mezz’ora di uso gratuito della bici si può tranquillamente raggiungere il centro. Abbiamo anche attivato una tessera per turisti che prevede 5 euro di cauzione giornaliera”.

Nello stand di Comune e Atam verranno inoltre date informazioni sulle tariffe del  nuovo parcheggio “Mecenate”e offerta la possibilità di fare abbonamenti.

Nel secondo stand Comune, Fiab, Ceaa e Legambiente promuoveranno gli interventi realizzati dal Comune, in particolare le nuove piste ciclabili attraverso la distribuzione di un pieghevole informativo sullo Sportello della bicicletta con la planimetria delle piste. Inoltre la Fiab distribuirà un questionario predisposto a livello nazionale relativo all’uso della bicicletta che verrà utilizzato a fini statistici.

Fabrizio Montaini, Presidente Fiab di Arezzo ricorda che “ per questa settimana europea senza auto sono state organizzate varie iniziative ed Arezzo, insieme a Roma e a Parma è una delle tre città che hanno visto l’adesione di Comune e Provincia. Nel pomeriggio di domenica 18 ci sarà la chiusura del centro cittadino ed una pedalata di circa 6 chilometri che comprende anche la prima pista ciclabile realizzata in rotatoria”.

Anna Signorini, in rappresentanza di Ceaa e Legambiente conferma che “la giornata di domenica è importante anche come momento di formazione. Il nostro lavoro al Ceaa conferma la necessità che hanno i cittadini di conoscere meglio tutti gli elementi che compongono il sistema della mobilità per avere una città più vivibile”.

La pedalata partirà alle ore 17 da piazza s. Agostino con il percorso:  via Roma – p.zza G. Monaco – via Petrarca – via del Rossellino – via Monte Cervino – inversione alla rotonda di via Monte Cervino – via Petrarca  - via Roma - via Crispi – pista ciclabile Giardini di via Guadagnoli – Eden – pista ciclabile via XXV Aprile – viale Mecenate – Via degli Accolti – attraverso il Parco Pertini – via Crispi – ritorno in piazza S. Agostino.

Nel tratto via Rossellino – via Monte Cervino è stato realizzato proprio in questi giorni e diverrà permanente un nuovo percorso ciclabile con segnaletica orizzontale e al termine della pedalata gelato gratuito per tutti i partecipanti offerto da ATAM e dalla gelateria Cheri

Queste le variazioni delle strade che verranno chiuse al traffico:  dalle 15 alle 20 è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli, in via Pietro Aretino, lato civici dispari del tratto compreso tra via Assab e via Margaritone, in via Guadagnoli in entrambi i lati del tratto compreso tra il n. 73 e via Crispi, in via Margaritone in entrambi i lati del tratto compreso tra via P. Aretino e via Crispi, in via Porta Buia sul lato destro del viale d’ingresso a Piazza Fanfani. Dalle 16 alle 20 scatta anche il divieto di transito in via Petrarca, Piazza G. Monaco, via G. Monaco sul tratto compreso tra Piazza della Repubblica e via Garibaldi, via Roma, via Crispi, via Margaritone.


  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0