Prima Pagina | Lettere alla redazione | ALCUNE RIFLESSIONI PER I CASTIGLIONESI

ALCUNE RIFLESSIONI PER I CASTIGLIONESI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
ALCUNE  RIFLESSIONI  PER  I  CASTIGLIONESI


Ogni giorno, leggendo i giornali assistiamo al ‘degrado’  progressivo  del nostro Paese. La ‘colpa’ rimbalza da un personaggio all’altro e le lacrime e sangue, che i Castiglionesi sono costretti a versare, vengono  "furbescamente"  attribuiti   totalmente al governo nazionale.  Ma  se così fosse perché gli altri comuni  non  soffrono  di un  analogo dissesto finanziario ?

Nessuno sapeva e tutti continuano a far  finta di non sapere.  Eppure  la verità   della mala amministrazione  e delle responsabilità politiche -personali è evidente, c'è solo da quantificare la gravità  dello "ammanco"!

In attesa, forse sarebbe bene che i Castiglionesi s’interrogassero su alcuni eventi accaduti negli ultimi mesi.

 Pertanto:

1.       Chiedetevi: Come mai il Presidente Rossi della Regione Toscana si è scomodato a venire in un Comune piccolo come il nostro a chiudere la campagna elettorale di Brandi / Cesarini ? Con tutti i problemi esistenti nella Regione, se non ci fosse stato un ricco interesse dietro, probabilmente non avrebbe partecipato all’incontro svolto presso il Circolo Acli del Rivaio.

2.       Chiedetevi il perché della presenza dell’onorevole D’Alema alla presentazione della lista “Insieme per Castiglioni. Perché D'Alema , nel suo dire, ha preferito  "tralasciare le ‘pecche’ comunali", nonostante fossero in suo possesso  i 16 punti di illegittimità amministrativa evidenziati dagli  Ispettori delle Finanze e a Lui consegnati?

3.       Chiedetevi : Perché gli Organi di competenza non intervengono  e perché nessuno si mobilita  per manifestare  apertamente la propria rabbia?

4.       Chiedetevi : Com’è possibile che gli Amministratori, prima delle elezioni, non fossero a conoscenza della situazione locale, quando la relazione degli Ispettori, datata marzo 2011, ne chiariva ampiamente , anche ai meno esperti e competenti, la gravità finanziaria?

5.       Chiedetevi:  Perché le Primarie sono saltate e perché il  ‘vecchio’ saggio del Partito Democratico  ha imposto Cesarini?  Per ridare apparente lustro alla facciata?

6.       Chiedetevi: Effettivamente, ci sarà la volontà di " fare finalmente chiarezza " e che fine sarà riservata ai colpevoli?

7.       Chiedetevi: Per aumentare il clientelismo, valeva la pena di fare tanti sprechi?  E poi : Ma il propagandato miglioramento  della qualità della vita  chi l'ha visto, chi l'ha percepito, cosa abbiamo in più rispetto agli altri? Ma dov'è questa qualità se  l'Amministrazione Comunale non  è riuscita a trovare una soluzione onorevole neppure per i cassaintegrati dell' ex zuccherificio !

8.       Chiedetevi : Quanto l’Amministrazione ama i suoi concittadini, visto il disagio che ha saputo creare anche nei confronti dei propri dipendenti e dei precari assunti ?

9.       Chiedetevi : Castiglioni  meritava di essere addirittura menzionato, quale esempio  di cattiva amministrazione, persino nelle pagine dei  quotidiani nazionali?

10.    Chiedetevi se non è arrivato il momento che questi Signori vadano a casa, che almeno siano resi innocui : per il bene del Paese, della Popolazione,  dei creditori e per quel minimo  valore di giustizia che rimane!

Non  resta che  rivolgere un appello alla riflessione a tutti i Consiglieri di minoranza e maggioranza, chiamati a votare il Bilancio di Previsione 2011, affinché agiscano con coscienza e responsabilità, perché ora nessuno può dire di non sapere.

Anna Gloria Devoti – Ugo Caporali.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0