Prima Pagina | Politica società diritti | A proposito del sito web del comune di Bibbiena

A proposito del sito web del comune di Bibbiena

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
A proposito del sito web del comune di Bibbiena

 

Vorremo anche noi fare alcune osservazioni sul sito web del Comune di Bibbiena e sulla sua utilizzabilità, anche perché già diverso tempo fa avevamo sollecitato l’amministrazione ad aggiornarlo ed adeguarlo. Vorremmo farlo come cittadini utenti, non per fare inutili polemiche, ma per contribuire a migliorare un servizio al cittadino, anche a seguito della imprecisa risposta dell’Assessore Piantini. Qualche volta non sarebbe male se anche gli assessori facessero i comuni cittadini e provassero ad utilizzare gli strumenti che proclamano perfetti, verificando così le difficoltà dei comuni mortali nel loro uso (tra cui le necessità di scaricare appositi programmi con istruzioni tutte in inglese), ed anche le carenze e le  incompletezze.

 Nella sua risposta al PD, l’Assessore  afferma “Come previsto dalle nuove normative, tutti gli atti si trovano sotto il link “Albo Pretorio” che compare nel sito sotto la voce “Comune”.

 Come saprà l’Assessore, nell’albo pretorio sono presenti solo gli atti in corso di pubblicazione e per la maggior parte di essi (almeno attualmente) c’è solo il titolo e non il testo. Per cui è un po’ complicato che un cittadino possa fare osservazioni  utilizzando il sito web del Comune!

In realtà gli atti già esecutivi sono, giustamente, sotto il link “archivio atti”, come l’Assessore dovrebbe sapere. Solo che.…lo inviteremmo a verificare: l’ultima delibera di giunta pubblicata sul sito è del 4 marzo e del Consiglio vi sono poi solo due delibere del 18 gennaio.

 Non mi sembra proprio il massimo dell’efficienza informativa!

Se poi si va alla voce “Informazione istituzionale” vediamo che è ferma al numero zero ed al numero di agosto 2010 dell’Informacomune. Per non parlare poi della mancanza di criterio omogeneo nell’inserimento delle informazioni

Caro Assessore Piantini, il PD (che non è il nostro partito) avrà anche perso l’occasione di tacere, ma anche tu non hai perso l’occasione di fare una brutta figura, per le inesattezze della tua risposta e per la evidente non conoscenze dei contenuti del sito di cui dovresti essere responsabile politico.

 

Sinistra Ecologia Libertà Casentino

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0