Prima Pagina | Politica società diritti | Fanfani e Donati: I tagli proposti dal Governo sono insostenibili

Fanfani e Donati: I tagli proposti dal Governo sono insostenibili

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Fanfani e Donati: I tagli proposti dal Governo sono insostenibili


 
"Le misure annunciate dal Governo sono drammatiche - denunciano Fanfani e Donati - gli enti locali, già messi in ginocchio dalle precedenti manovre, rischiano il collasso. L'intervento tardivo del Governo rispetto alle esigenze della Finanza Pubblica è sconcertante e a questo si aggiunge la mancata volontà di fermare la spesa pubblica attraverso una stretta alle uscite dei ministeri, vera origine degli sprechi e dei costi della politica.
Ci auguriamo - aggiungono Fanfani e Donati - che il Governo faccia marcia indietro, in quanto, se venissero confermate le posizioni espresse ieri da Berlusconi e Tremonti, i Comuni sarebbero costretti a interrompere servizi essenziali per i cittadini ed in particolare per quelli che maggiormente sono stati colpiti dalla crisi economica e sociale.
Nei prossimi giorni - chiudono Fanfani e Donati - saremo in grado di determinare con esattezza le ripercussioni dei provvedimenti sul Bilancio Comunale e, se verranno confermati, non escludiamo di promuovere un'operazione trasparenza affinchè i cittadini prendano coscienza di cosa sta accadendo. Metteremo subito al lavoro i dirigenti del Comune in modo da fornire prima possibile i dati definitivi."

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0