Prima Pagina | L'opinione | Gli sfigati del piano di sotto…

Gli sfigati del piano di sotto…

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Gli sfigati del piano di sotto…

Dopo le polemiche seguite alle settimane del quartierista, abbiamo estrapolato alcuni commenti, secondo noi meritevoli di maggior rilievo, e con qualche aggiustatina lessicale e di senso, li abbiamo trasformati in articoli.

 

 

 

 

Avevo previsto che il prossimo che avrebbe parlato delle cene propiziatorie del Saracino le avrebbe paragonate alla guerra in Libia. La sua descrizione ci va di molto vicino, si è dimenticato però di piazzare qualche carrarmato un po' in qua e un po' il là ed il confronto era perfetto, impagabile.

(Rispondendo ad un altro commentatore) Lei dice che:...divertirsi è un conto, ubriacarsi (in modo molesto per gli altri), pisciare sui muri, mettere musica techno fino alle due di notte, bestemmiare, urlare, schiamazzare e lasciare tappeti di bottiglie rotte è un altra cosa.....lo facciamo a casa sua, poi vediamo se è contento o no ?

Sottolineo il passaggio sulla musica techno, davvero io sono arretrato, ero rimasto alla guerra santa contro il Roke an rolle.... e cmq molto spesso le band suonano cover anni 60 70, dai Beatels a Battisti, e sono pure molto brave.

Poco fantasiosa la vulgata televisiva "facciamolo a casa tua", un classico.

Secondo il suo ragionamento: quelli che vanno allo stadio dovrebbero far giocare i calciatori dell'AC Arezzo in salotto?  Quelli che vanno il sabato al mercato (ps, ha mai visto il tritio che lasciano 1 volta a settimana?) dovrebbero ospitare in corridoio tra le camere il banchino del cacio fresco? Quelli della antiquaria un bel banco con tanti mobili in cucina? ( e anche qui le raccomando il sudicio che rimane)

Chiedetevi semmai perchè siete così arrabbiati con il mondo? Non scaricate sugli altri le vostre frustrazioni. Spegnete quelle maledette televisioni, non date retta a quello che vi racconta.  Alzatevi da quei ormai informi divani. Viaggiate, visitate posti nuovi. Uscite, parlate con i vostri figli, nipoti. Confrontatevi con i ragazzi del vicinato, scoprirete che sono ragazzi straordinari, intelligenti e capaci, fatevi contagiare dal loro entusiasmo e dai loro sogni.

Non è troppo tardi per cambiare, godetevi la vita. Quello che ho cercato di dire è che avete un'idea completamente sbagliata, mendace, criminalizzante ed offensiva del mondo del Saracino. Qui i ragazzi fanno i camerieri, apparecchiano, sparecchiano,  cucinano, curano i cavalli, montano e smontano palchi e strutture, preparano e organizzano le serate, fanno vita sociale, imparano a mantenere impegni, a confrontarsi con gli altri ecc ecc.  I Quartieri sono posti molto sani e puliti. Certo, i ragazzi si portano sempre dietro tutte le difficoltà e bellezze della loro età, faranno degli errori, devono farli, impareranno e miglioreranno.  Si parla di migliaia di ragazzi, ci saranno i più bischeri e quelli meno, come sempre e dovunque. La stragrande maggioranza sono ragazzi fantastici che saranno un giorno uomini e donne spero migliori ancora di quanto lo siamo noi. Non vi rendete conto perchè non lo vivete, non partecipate, ve ne state in disparte a giudicare, il ruolo di sostegno e pure di supplenza che devono sopportare i Quartieri.

Tutti quelli che ci "lavorano" fanno del loro meglio per garantire sempre un servizio migliore, gratis, senza chiedere niente in cambio. Si potrebbe fare di più, certo, sempre, ma servirebbe più aiuto, più sostegno, in primis delle istituzioni cittadini che non solo collaborano poco, ma troppe volte scaricano anche responsabilità e doveri. 

Sapete quanto costa affittare per 3 sere i gonfiabili per i bambini per poi farci giocare le famiglie gratis? Sapete quanto costano tutte le iniziative? I quartieri fanno il possibile.

Si potrebbe fare di più, certo, sempre si può migliorare, vi rinnovo l'invito invece si stare a scaricare fango gratuito su internet ad andare a collaborare, a proporre, a cercare di migliorare.  Ma non lo farete, e a Settembre sarete di nuovo il lunedì mattina a godere di qualche articolo scandalistico.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0