Prima Pagina | Arte e cultura | IL SASSO TRA TRE REGIONI

IL SASSO TRA TRE REGIONI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
IL SASSO TRA TRE REGIONI

Tre giorni di trekking alla scoperta di questa speciale "terra di mezzo"

 

Prosegue il ricco calendario degli eventi promossi dalla Provincia di Arezzo per la valorizzazione delle Aree Protette con una tre giorni unica dedicata agli amanti del trekking attraverso un territorio unico che abbraccia lo spettacolare Sasso di Simone. Questa enorme zattera calcarea che galleggia su un mare di terre argillose e boschi, storicamente luogo di confine da proteggere e difendere; oggi condiviso fra la Riserva Naturale del Sasso di Simone in territorio toscano e il Parco Interregionale del Sasso di Simone e Simoncello (Marche ed Emilia Romagna). E proprio dalla collaborazione dei due enti nasce un trekking di tre giorni per esplorare a fondo questa speciale "terra di mezzo". Si parte venerdì 10 giugno alle ore 15.00 dal Passo Cantoniera (Carpegna–PU), a cui si tornerà domenica 12 giugno dopo aver percorso un itinerario di notevole interesse storico e naturalistico, passando per il Sasso di Simone, il Rifugio Casa del Re (punto di sosta per la prima notte), Miratoio e Pennabilli (dove si pernotterà la seconda notte). Un’occasione imperdibile per immergersi in un ambiente quasi incontaminato, alla scoperta di affascinanti scorci panoramici, di sorprendenti formazioni geologiche e di lontane vicende storiche che hanno visto protagonista il Sasso. Con gli oltre 1200 metri di altezza, la piana sommitale del Sasso di Simone, costituisce una eccezionale balconata che, nelle giornate limpide, consente di ammirare l'azzurra linea dell'Adriatico. In questo luogo, si resta affascinati dallo spettacolo del massiccio rilievo roccioso del Sasso, posto a sentinella di un paesaggio unico: la natura esprime la sua bellezza nella cerreta circostante, nelle immense praterie, che in primavera si colorano di innumerevoli fioriture, nella formazioni calanchive dalle terre multicolori, che offrono squarci di uno spettacolare "orrido" lunare.

 

  • È gradita la prenotazione. Escursione per cui è richiesto un buon allenamento.
  • Costo totale per le escursioni € 19,00 (gratuita fino ai 12 anni).
  • Per i pernotti e i pranzi il costo è a carico dei partecipanti.
  • Si consiglia di portare: abbigliamento comodo e a "cipolla" per l’ escursione all’interno della Riserva, in caso di maltempo la manifestazione potrà essere rinviata.
  • Informazioni e prenotazioni presso: il Rifugio Casa del Re tel. 0575.772831 – 348.3831984, www.rifugiocasadelre.com - [email protected] e il Centro Visita della Riserva tel. 0575.772642 – 339.4060025, [email protected], o al Centro Visite di Ponte Cappuccini tel. 0722.75350 [email protected]
  • La manifestazione è inserita nel calendario 2011: "Alla scoperta delle Aree Naturali Protette della Provincia di Arezzo " che beneficia del contributo della Regione Toscana.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0