Prima Pagina | Lettere alla redazione | Par condicio elettorale...

Par condicio elettorale...

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font

Non c'è bisogno di commentare ulteriormente ciò che appare già fin troppo chiaro dalla foto in allegato alla mia mail.

Risulta quantomeno assurdo e chiaramente pretestuoso che in coincidenza con la frenesia della Giunta Fanfani di mettere in cantiere progetti ed opere, si aggiunga la beffa di veder oscurata la sede del mio partito d'appartenenza, chiaro punto di riferimento della campagna elettorale di Grazia Sestini.
Si dice che a pensar male, si faccia peccato ma a volte ci si indovina, quindi vorrei chiedermi se ciò fosse successo a parti inverse quali drammatiche scenette avrebbero messo in piedi Dringoli e Fanfani.
E' assurdo come chi ci governa, e spero ancora per poco, non si curi neppure del fatto che nonostante la crisi economica che la nostra città sta attraversando, proprio in un periodo di festività, come quelle pasquali, si censuri completamente una parte di negozi che subiranno così perdite consistenti.
Le scene di violenza che si perpetrano in piazza Guido Monaco, in ultimo l'episodio dell'arresto del marocchino questa domenica u.s., ormai passano inosservate a questa Giunta così indaffarata a fare bella mostra di sè, alla faccia di tutto e tutti!
Una volta tanto questa malsana amministrazione dovrebbe fare un passo indietro.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0