Prima Pagina | Cronaca | Arrestato marocchino in piazza G. Monaco

Arrestato marocchino in piazza G. Monaco

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Arrestato marocchino in piazza G. Monaco

 

 


Nel tardo pomeriggio di domenica 10 aprile, una pattuglia di motociclisti del servizio sicurezza urbana della Polizia Municipale, mentre stava effettuando un controllo  nella centralissima piazza G. Monaco  veniva avvicinata da un uomo di in evidente stato di alterazione che prima aggrediva verbalmente i due agenti e poi rotta una bottiglia che teneva in mano,  con questa li minacciava.

Visto il gran numero di persone che si trovavano nella piazza la pattuglia cercava di tranquillizzare l’uomo ma questi improvvisamente si avvicinava ad una delle due moto di servizio che erano parcheggiate nei pressi e con un calcio ne provocava la caduta.

Non contento l’uomo continuava a danneggiare la moto colpendola con ripetuti calci.

La pattuglia operante  cercava di fermare la furia dell’uomo ma questi continuava e colpiva entrambi provocando agli stessi lesioni; nonostante tutto gli agenti riuscivano ad ammanettarlo e ad introdurlo all’interno del veicolo di servizio della  pattuglia radiomobile dei Carabinieri che in quel momento stava transitando in piazza e che visto quanto stava accadendo si era fermata in ausilio alla pattuglia della Polizia Municipale.

Prima di essere introdotto nell’auto dei Carabinieri l’uomo  riusciva a danneggiare anche la fiancata del veicolo e successivamente all’interno del Comando della Polizia Municipale, riusciva a danneggiarne alcune strutture.

L’autore di quanto sopra descritto veniva identificato in un cittadino marocchino di anni 32 iniziali H. M. pluripregiudicato che, veniva arrestato per resistenza, lesioni minaccia e danneggiamento e che su disposizione del Magistrato di turno veniva tradotto al carcere fiorentino di Sollicciano.

 ï»¿

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0