Prima Pagina | L'opinione | Cittadini assediati dagli spacciatori o spacciatori assediati dalle forze dell’ordine?

Cittadini assediati dagli spacciatori o spacciatori assediati dalle forze dell’ordine?

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Cittadini assediati dagli spacciatori o spacciatori assediati dalle forze dell’ordine?

 




La pubblicazione delle classifiche della criminalità sul Sole24ore, ha dato il via alle polemiche. Soprattutto perché la nostra città, 73sima (anche se in lieve calo nella graduatoria nazionale) è addirittura sesta nella denuncia degli spacciatori.

Va notato prima  di tutto che mentre in tutte le altre classifiche si prendono come dato le denunce di chi subisce il reato, nel caso della droga si prendono le catture degli spacciatori: sarebbe impossibile stilare una graduatoria diversa.

La domanda lecita da porsi è allora quella del titolo: viviamo in una città assediata dai pusher o sono le nostre forze dell’ordine che con un lavoro di intelligence capillare, ne stanno arrestando una media decisamente superiore a quanto avviene nel resto d’Italia?

Casomai, se una critica si può fare a questa statistica, è che non tiene conto della densità di un territorio. Ad esempio Prato, che ha una provincia piccola ma densamente popolata, avrà ovviamente statistiche diverse da una provincia come la nostra, in cui certi tipi di reato (lo spaccio) si concentra quasi esclusivamente nei pochi centri importanti.  



 La posizione in classifica generale

 

Omicidi e tentati omicidi


Furti in abitazione

 

Scippi con strappo


Rapine

 

Riciclaggio


Spaccio

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0