Prima Pagina | Cronaca | Sabato di sangue nelle strade aretine

Sabato di sangue nelle strade aretine

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Sabato di sangue nelle strade aretine

Due morti a distanza di poche ore l'uno dall'altro

 

 

La prima vittima a Mercatale Valdarno, a poca distanza dalla provinciale 16.

Ha perso la vita un uomo di 47 anni di Terranuova, Simone Provvedi, operaio agricolo residente nella frazione Le Ville

Poco prima delle 13, al volante della sua Fiat Panda 4 x 4, stava tornando a casa lungo la strada bianca che conduce nella località Sinciano, al confine con la provincia di Siena. Pare abbia perso il controllo dell’utilitaria  che quindi si è ribaltata più volte compiendo un volo di una quindicina di metri nella scarpata sottostante. 

Poco prima delle 17 la seconda vittima: un motociclista  di 54 anni. Roberto Draghi, di Como è morto, era il passeggero di un amico di 52 anni, anche lui comasco, che è rimasto ferito. L'incidente è avvenuto sulla strada provinciale 208 della Verna-Lo Spino. verso le 16,50.  Sul posto sono intervenuti il 118, un’automedica e un’ambulanza. E' stato attivato anche l’elisoccorso Pegaso che ha trasportato il ferito a Siena. I due facevano parte di una compagnia di amici che stavano scendendo dalla Verna in direzione di Pieve Santo Stefano. 
Al bivio per Gregnano in direzione di Pieve, la Ducati 1000 condotta dal 52enne F.P., ha sbandato e urtato violentemente contro il guard-rail di sinistra, finendo la corsa nella sottostante scarpata.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0