Prima Pagina | Politica società diritti | No al razzismo, si ad una nuova comunità solidale: il tema dei migranti apre il congresso Cgil

No al razzismo, si ad una nuova comunità solidale: il tema dei migranti apre il congresso Cgil

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
No al razzismo, si ad una nuova comunità solidale: il tema dei migranti apre il congresso Cgil

Inizio irrituale dell’assise: una tavola rotonda con migranti, responsabili dell’accoglienza, giornalisti e dirigenti sindacali

 

Il congresso è un appuntamento fondamentale per ogni organizzazione e per la Cgil in particolare – commenta il Segretario provinciale Alessandro Mugnai. Aver deciso di dedicare la sua apertura al tema delle migrazioni e dell’accoglienza evidenzia quanto peso assegniamo ad esso. La nostra logica e la nostra visione del mondo non è quella che emerge sempre di più. Mettiamo la persona al centro e prima di ogni altra valutazione. La persona senza distinzione e specificazione alcuna”.

Il 18 e il 19 ottobre si terrà il congresso provinciale della Cgil e la mattina di giovedì 18 sarà dedicata ad una tavola rotonda su una “nuova comunità solidale”. Alessandro Mugnai presenterà, insieme al Dirigente scolastico Luciano Tagliaferri, il bando della Cgil destinato agli studenti del Liceo Artistico. Un bando per la produzione di  nuove idee e immagini contro il razzismo.

La seconda parte dei convegno sarà riservata alla descrizione diretta della vita dei migranti e dei richiedenti asilo. Verrà proiettato il video di Piefrancesco Bigazzi “Il cammino di Santiago”. Seguiranno gli interventi Jean Noel Compaore, richiedente asilo; Luca Piervenanzi, Referente Caritas Diocesana per richiedenti asilo; Elisa Viti, responsabile immigrazione Arci Arezzo e Gabriele Mecheri, Coordinatore della Rete 100fiori.

Dalla realtà alla rappresentazione di essa con la giornalista della Carta di Roma, associazione promossa dall’ Ordine della Giornalisti e dalla Fnsi, Sabika Shah Povia.

La tavola rotonda, coordinata da Luca Gabrielli, responsabile organizzativo della Cgl provinciale, si chiuderà con gli interventi di Marisa Grilli, della Segreteria provincia Cgil Arezzo e di Jean Renè Bilongo, della Segreteria nazionale Flai Cgil.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0