Prima Pagina | Economia e lavoro | E’ IL WEEKEND DEL VILLAGGIO COLDIRETTI DI ROMA: AREZZO PRESENTE CON IL RACCONTO AGROALIMENTARE DEL TERRITORIO

E’ IL WEEKEND DEL VILLAGGIO COLDIRETTI DI ROMA: AREZZO PRESENTE CON IL RACCONTO AGROALIMENTARE DEL TERRITORIO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
E’ IL WEEKEND DEL VILLAGGIO COLDIRETTI DI ROMA: AREZZO PRESENTE CON IL RACCONTO AGROALIMENTARE DEL TERRITORIO

Arezzo c’è! Presente all’interno del Villaggio Coldiretti di Roma dove per la prima volta la grande bellezza delle mille campagne italiane conquista la Capitale per vivere un giorno da contadino.

 

L’appuntamento è a Roma al Circo Massimo a partire dalle ore 8:00 di Venerdì 5 Ottobre per far conoscere il lavoro, le produzioni e le ricette della tradizione Made in Italy, per tutto il week end.

“Abbiamo portato a Roma il cuore della nostra provincia sotto il profilo dell’agroalimentare – ha commentato il Direttore di Coldiretti Arezzo Mario Rossi – a partire dalla aziende del Mercato di Campagna Amica, dove  acquistare direttamente dagli agricoltori esclusivi souvenir del gusto per se stessi o da regalare agli altri con aree dedicate alla solidarietà per aiutare le categorie più deboli.  Da Arezzo sarà presente la Società Floricola Papini con i peperoncini, la Zootecnica del Pratomagno con i formaggi e salumi, l’Azienda Agricola Menchetti con i prodotti del benessere a base di farina di Grano Verna, olio, pane grissini e biscotti, e poi ancora l’Azienda Bemoccoli con i saluti e la pasta 100% toscana di Toscodoro. Avremo la birra di CaneNero nell’area dello Streetfood, e nell’area delle fattorie didattiche l’Azienda Belvedere di Roccavo con la filiera dell’orto e Aisa Impianti con Zero Spreco che condurrà attività dedicate al riciclo e al recupero degli avanzi. E’ di nuovo il sistema Arezzo a mettersi in moto – prosegue il Direttore Rossi – che si presenta in quello che sarà il luogo dove andrà in scena la migliore agricoltura italiana”.

Nell’area adiacente al mercato una vera e propria macelleria curata dall’Azienda Borgonovo di Cortona e non mancheranno gli Agrichef aretini, a partire alla volta della capitale infatti saranno Ilaria Salvadori dell’Agriturismo Fattoria Bistecca, Giada Ciofi dell’Agriturismo Le Terrazze e Sara Barbara Gudagnoli di Fattoria Le Rocche.

Alla tre giorni in rappresentanza delle istituzioni parteciperanno tra gli altri i Vicepremier Luigi di Maio e Matteo Salvini, il Ministro delle Politiche Agricole Gian Marco Centinaio, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, il Sindaco di Roma Virginia Raggi insieme al Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo e al Segretario Generale Vincenzo Gesmundo.

“Da Arezzo saranno impegnati nel Villaggio delle idee, uno spazio dedicato al confronto dove la generazione dei millennials darà un contributo per re-immaginare il futuro della nostra agricoltura sulle nuove frontiere della nutraceutica, il biohacking, l’uso della tecnologia e il sociale con presentazioni di libri, workshop e convegni anche i giovani di Coldiretti Arezzo – spiega la Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci – saranno presenti inoltre alcune esponenti del Coordinamento Donne Impresa Arezzo nell’area dedicata agli stili di vita e al benessere e molti altri giovani volontari provenienti da tutta la provincia.

Sono centinaia le persone che verranno a Roma con i pullman che abbiamo organizzato, in visita anche le delegazioni dell’Istituto Vegni Capezzine di Cortona e dell’Omnicomprensivo Fanfani Camaiti di Pieve Santo Stefano”.

Ci sarà una vera e propria Arca di Noè dove scoprire gli animali salvati dall’estinzione grazie al lavoro di generazioni riconosciuto e sostenuto dai “Sigilli” di Campagna Amica che presenterà la piu’ grande opera di valorizzazione della biodiversità contadina mai realizzata in Italia.  

#STOCOICONTADINI è anche l’unico posto al mondo dove per l’intero week end tutti potranno vivere per una volta l’ esperienza da gourmet con il miglior cibo italiano al 100% a soli 5 euro per tutti i menu preparati dai cuochi contadini che hanno conservato i sapori antichi del passato.

Saranno presenti esponenti istituzionali, rappresentanti della società civile, studiosi, sportivi e artisti che discuteranno su esclusivi studi e ricerche elaborate per l’occasione dalla Coldiretti sui temi dell’alimentazione, del turismo dell’ambiente e della salute, ma non mancheranno spettacoli di animazione e concerti.

Nell’oleoteca la possibilità di assistere dal vivo al miracolo della trasformazione delle olive in extravergine con tutte le dop e igp schierate: presenti tra gli altri l’olio Toscano IGP e il Chianti Classico DOP.

Non mancheranno nella tre giorni spettacoli di animazione e concerti, da Arezzo la presenza dei Gruppo Musici della Giostra del Saracino.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0