Prima Pagina | Politica società diritti | Esercito ad Arezzo? Un assurdo ballon d'assai per giustificare l'inettitudine della Giunta comunale

Esercito ad Arezzo? Un assurdo ballon d'assai per giustificare l'inettitudine della Giunta comunale

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Esercito ad Arezzo? Un assurdo ballon d'assai  per giustificare l'inettitudine della Giunta comunale

 

"Non sorprende che Giunta comunale e maggioranza di destra invochino nuovamente l'esercito sulle strade ed espressamente a Saione". Liberi e Uguali interviene criticamente sulla proposta di richiedere la presenza dell'esercito ad Arezzo. "E' l'ennesima riprova di un duplice fallimento che si cerca di coprire con un'assurda richiesta, tanto per far parlare di sé e inventare alibi per giustificare la propria inettitudine. Per Saione, infatti, la Giunta non ha fatto praticamente niente per la rigenerazione del quartiere, per la sua riqualificazione e per la tranquillità dovuta a tutti. Le uniche azioni positive sono state realizzate o programmate da associazioni, categorie economiche, società civile. Per l'integrazione, poi, la Giunta non solo ha smantellato la Casa delle culture, ma l'assessore con delega Magi si è distinta per non aver mosso foglia".

Liberi e Uguali di Arezzo scende nel merito della proposta. "La richiesta dell'esercito ha dell'inverosimile, come gli stessi operatori delle forze di polizia ben sanno e dicono. In Italia l'esercito viene eccezionalmente utilizzato in contesti e situazioni particolari, con postazioni fisse in speciali luoghi sensibili, per la prevenzione di attacchi terroristici, mentre per l'ordine pubblico, il contrasto dello spaccio, ecc. si dispone delle apposite forze di pubblica sicurezza: polizia, carabinieri, polizia municipale, ecc. Ciascuno è formato e specializzato in compiti diversi e diverse sono le funzioni a ciascuno assegnate. Queste cose le sanno bene anche gli inquilini di Palazzo Cavallo - conclude LeU - ma essi spargono fumo per imbrogliare i cittadini: non risolvono i problemi, inventano ballon d'essai, speculano per qualche voto in più. Davvero una cattiva politica e a perdere è Arezzo".

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0