Prima Pagina | Comunicati stampa | Assemblea Ato: Sei Toscana deve pagare i danni effettivi e di immagine arrecati ai Comuni

Assemblea Ato: Sei Toscana deve pagare i danni effettivi e di immagine arrecati ai Comuni

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Assemblea Ato: Sei Toscana deve pagare i danni effettivi e di immagine arrecati ai Comuni

Dichiarazione del sindaco Alessandro Ghinelli

L'assemblea Ato di oggi è stata di fondamentale importanza in quanto si è espressa sui danni provocati ai Comuni dal disservizio creato dal gestore Sei Toscana a partire dal mese di agosto e ancora localmente in atto. Una situazione nata dal mancato rinnovo contrattuale al personale che operava da anni, sostituito con affidamenti a cooperative esterne ai territori, che ha creato forti disagi per la presenza di rifiuti, che non sono stati raccolti in maniera regolare, sia nei centri abitati che nelle periferie, in un periodo oltretutto con una forte presenza di turisti. La decisione presa, quindi, è che Ato chiederà non solo i danni effettivi, ma anche di immagine a Sei. Ottenuto, inoltre, un altro risultato di rilievo. Sempre in sede di assemblea è stata approvata una delibera che consente ai vecchi gestori del servizio, nel caso di Arezzo Aisa Spa, di incassare i cosiddetti crediti Tia. Per quanto riguarda questi ultimi Sei deve mettere mano al portafoglio, e liquidare al vecchio gestore circa 7.400.000 euro. Ormai non è più possibile rimandare.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00