Prima Pagina | Politica società diritti | “Arezzo esempio nazionale di efficienza: grazie agli uffici tecnici per l’impegno profuso”

“Arezzo esempio nazionale di efficienza: grazie agli uffici tecnici per l’impegno profuso”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Arezzo esempio nazionale di efficienza: grazie agli uffici tecnici per l’impegno profuso”

Nota del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini

 

Se in commissione parlamentare, durante l’audizione relativa al destino dei fondi per i Comuni derivanti dal bando di riqualificazione delle periferie urbane, è stata citata Arezzo non è un caso. E chi ha speso il nome della città è un personaggio importante: il presidente di Anci. Che ha voluto rimarcare come Arezzo possa avvalersi in questa fase di una caratteristica: quella dell’unicità. Oltre che ringraziare il presidente Decaro per le sue parole, che ci inorgogliscono come città e come amministrazione, desidero esprimere i miei più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto agli uffici tecnici comunali, guidati dagli ingegneri Antonella Fabbianelli e Serena Chieli, per il lavoro svolto. La nostra unicità nel panorama nazionale deriva infatti da un aspetto preciso: abbiamo lavorato duramente nell’ultimo anno e oggi abbiamo pronti tutti i progetti esecutivi dei lavori che dovrebbero essere finanziati. I Comuni avevano una scadenza, l’8 agosto poi prorogata al 15 settembre, termine temporale da cui può dipendere il destino delle risorse. Se c’è una possibilità di sbloccarle è che tutta la progettazione esecutiva sia conclusa entro metà mese. Arezzo è la sola nel panorama italiano ad averla rispettata grazie all’impegno profuso da parte di tutti i tecnici ed amministrativi coinvolti.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00