Prima Pagina | Cronaca | Trionfa Santo Spirito, la colombina vola e fa... cinque!

Trionfa Santo Spirito, la colombina vola e fa... cinque!

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Trionfa Santo Spirito, la colombina vola e fa... cinque!
 

Vince la 137esima edizione della Giostra del Saracino il Quartiere di Porta Santo Spirito, mai come oggi contro tutto e contro tutti.

Una vittoria figlia della forza, mentale ancora più che tecnica, di un Quartiere che ha dimostrato, nel comportamento, nel lavoro nella passione di essere una spanna sopra gli altri.

Gianmaria Scortecci, nella prima carriera, in sella al fuoriclasse Napoleone, apre i cuori giallo blu con un cinque netto e severo, come il suo autore.

Nel frattempo solo Colcitrone regge il passo dei giallo blu, mentre porta del Foro, con quattro, e ancor più S.Andrea con due si portano ai margini della gara.

Le seconde carriere vedono un distrurbo eclatante dei figuranti bianco verdi ad Elia Cicerchia che colpisce, dopo uno scarto evidente di Tony, solo un quattro. La carriere si ripete e la replica, in un clima incandescente, porta in dote ancora quattro.

Porta del Foro e Colcitrone anche loro sul quattro non spostano l’equilibrio, Vedovini spegne il pomodoro con un’ininfluente cinque. E’ spareggio con porta Crucifera.

Gianmaria, sotto le luci artificiali, compie ancora una volta, non  il miracolo, ma il tiro deĺla manifesta superiorità: cinque!

Per i rossoverdi, schiacciati dalla prepotenza tecnica giallo blu, la giostra si conclude con un mesto due. É il tripudio della colombina!

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0