Prima Pagina | Cronaca | Muore folgorato un operaio addetto alle linee elettriche

Muore folgorato un operaio addetto alle linee elettriche

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Muore folgorato un operaio addetto alle linee elettriche

La vittima è un operaio di 33 anni. Il fatto è accaduto nel primissimo pomeriggio. Si chiamava Marco Del Cimmuto e viveva a Pescocostanzo in provincia dell'Aquila

 

Il giovane operaio stava lavorando in un campo in loc. Vertighe di Monte San Savino, insieme ad altri due colleghi nella sostituzione di un palo della luce.

Un appalto per il rinnovamento degli impianti, affidato ad una ditta della provincia di Chieti, la Asla, con sede a Lama dei Peligni. 

L'incidente sarebbe avvenuto all'inizio dei lavori, quando ancora si era alla fase dello scarico dei materiali nuovi che sarebbero andati a sostituire quelli da smantellare.

In questa fase il mezzo che trasportava la nuova paleria, si è avvicinato troppo alla linea della media tensione e durante le operazioni si è creato il contatto fatale.

Questi mezzi sono peraltro dotati di apposito telecomando, proprio per impedire che manovre pericolose mettano in pericolo la vita degli addetti.

In questo caso la sorte ha voluto che Marco Del Cimmuto si autasse nelle manovre tenendo una mano alla base della paleria in acciaio e non indossasse guanti protettivi.

Una leggerezza che gli è costata la vita.  

Il primo a cercare di soccorrerlo con un primo massaggio cardiaco, anche sotto le istruzioni del 118, è stato uno dei suoi colleghi.  Ma l'ambulanza, partita da Monte San Savino, è arrivata subito. Ed è partita verso Siena, mentre a bordo proseguivano gli sforzi di stabilizzazione e rianimazione con il massaggiatore automatico.

Le sue condizioni sono rimaste sempre gravissime e non ha mai ripreso coscienza. Sul posto oltre al 118 anche vigili del fuoco, carabinieri e i tecnici della Usl per la prevenzione sui luoghi di lavoro.

A Siena l'intervento intensivo dei sanitari ma le sue condizioni erano comunque gravissime: e alla fine il cuore non ce l'ha fatta. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0