Prima Pagina | Eventi e spettacoli | San Donato: lunedì 6 agosto la cerimonia di offerta del cero e i fuochi d’artificio

San Donato: lunedì 6 agosto la cerimonia di offerta del cero e i fuochi d’artificio

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
San Donato: lunedì 6 agosto la cerimonia di offerta del cero e i fuochi d’artificio

Chiusi gli uffici comunali il 6 e il 7 agosto. Orari e servizi dello Sportello Unico. Le modifiche al traffico

Tornano i giorni dedicati alle celebrazioni del patrono Donato. Lunedì 6 agosto appuntamento con la consueta cerimonia dell’offerta del cero e il seguente spettacolo pirotecnico all’interno della Fortezza Medicea che come tutti i lunedì resterà comunque chiusa al pubblico.

Come disposto dalla Giunta, per il carattere di giornata feriale compresa tra due festività, domenica 5 e martedì 7, e in previsione di una forte riduzione dell’utenza lunedì 6 agosto è prevista la chiusura degli uffici comunali con lo Sportello Unico che garantirà soltanto la ricezione delle denunce di morte e il rilascio delle carte di identità dalle 9 alle 12.

Il programma delle celebrazioni di lunedì prevede alle 20,30 in piazza San Domenico il ritrovo delle rappresentative del Gruppo musici della Giostra del Saracino, dei quartieri di Porta Crucifera, Porta del Foro, Porta S. Andrea e Porta S. Spirito, seguiti dalle rappresentative dei gruppi storici della provincia di Arezzo: Alla corte dei Medici Sansepolcro, ARSS rievocazioni storiche subbianesi, Associazione culturale il palio della vittoria, Associazione culturale La Rocca, Associazione Signa Aretii, Centro rievocazione storica Montevarchi, Compagnia del pallone grosso - gruppo storico Monte San Savino, Compagnie della Chimera, Il Lauro danze rinascimentali. Alle 20,45 inizierà del corteo attraverso via Sassoverde, via Ricasoli e piazza della Libertà.

Alle 21 da palazzo comunale uscirà la rappresentativa del Comune di Arezzo: vessilliferi, valletti recanti il cero offerto al patrono, i fanti e la magistratura della Giostra del Saracino. Alle 21,15 è previsto l’ingresso delle rappresentative in cattedrale dove sarà celebrato il vespro solenne. Al momento del Magnificat, i valletti del Comune si avvicineranno all’altare con il cero che verrà acceso dal sindaco Alessandro Ghinelli. Dopo la fine delle cerimonie, alle 22,45 ecco lo spettacolo di fuochi d’artificio dalla fortezza.

Sfilata e celebrazioni comportano anche modiche alla circolazione e alla sosta sempre nella giornata di lunedì 6 agosto. Dalle 18 alle 23,30 è istituito il divieto di sosta con rimozione dei veicoli in via San Domenico, nel tratto da via della Chiassaia a piazza San Domenico, in via Sassoverde, in via Ricasoli, in viale Buozzi. Dalle 20 alle 21,15 scatta il divieto di transito dei veicoli in via Sassoverde, via San Domenico, via di San Clemente nel tratto compreso tra via Garibaldi e via San Domenico, via Madonna Laura. Nel tratto di via San Domenico fra via XX Settembre e via della Chiassaia è vietato l’accesso dei veicoli provenienti da via San Clemente che giunti all’intersezione con via XX Settembre hanno l'obbligo di svoltarvi. I veicoli provenienti da via della Chiassaia, giunti all’intersezione con via San Domenico, hanno l’obbligo di svolta a sinistra e di immettersi obbligatoriamente in via XX Settembre. In viale Buozzi dalle 20 alle 23,30 è istituito il divieto di transito dei veicoli nel tratto compreso tra via Ricasoli e via de’ Palagi, dalle 20 alle 22 il divieto di transito è istituito nel tratto compreso tra via Antonio da Sangallo e via de’ Palagi. Dalle 22 alle 23,30 il divieto di transito è esteso anche ai residenti. Analogo divieto dalle 20 alle 23,30 in via Ricasoli e via dell’Orto. Sono invertiti i sensi di marcia di via Montetini e via dei Pileati. Via degli Albergotti è disciplinata a senso unico di circolazione in direzione di marcia corso Italia/via Cesalpino.

 In occasione del patrono San Donato, ecco le variazioni nei servizi erogati dalla Asl Toscana sud est nel solo Comune di Arezzo.

Al Distretto, lunedì 6 agosto resteranno chiusi il servizio Punto Unico di Accesso (PUA); gli uffici amministrativi non aperti al pubblico e gli uffici degli assistenti sociali. Martedì 7 agosto tutte le attività  del Distretto saranno chiuse, oltre alla Casa della salute di via Guadagnoli, il Centro socio sanitario di San Leo, il Centro socio sanitario di Rigutino e il Servizio vaccinazioni pediatriche. Sarà aperto l'ambulatorio di Continuità Assistenziale (ex Guardia medica) con accesso diretto dalle 10 alle 12 e dalle 20 alle 22. L'attività infermieristica domiciliare verrà garantita come nei giorni festivi.

Lunedì 6 e martedì 7 saranno chiusi anche il Servizio Protesi e Ausili, la sede direzionale e la Medicina Legale.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0