Prima Pagina | Dalle vallate | A POGGIO DANZINO LA 34ESIMA “SPANZANELLATA”

A POGGIO DANZINO LA 34ESIMA “SPANZANELLATA”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
A POGGIO DANZINO LA 34ESIMA “SPANZANELLATA”

 

Alzi la mano chi almeno una volta nella vita non si è trovato di fronte a un piatto di invitante panzanella vuoi perché piatto estivo e fresco per antonomasia, vuoi perché c’è in dispensa del pane raffermo da smaltire.

“Un piatto che al di là di quanto si possa immaginare non è affatto banale, perché richiede in realtà pochi, ma essenziali accorgimenti da non dimenticare” ricorda Marino Barbagli, deus ex machina del convivio familiare della Spanzanellata di Poggio Danzino.

E la panzanella sarà venerdì 13 Luglio, alle ore 20.30, la grande protagonista della 34.a edizione del gustoso convivio familiare tra i residenti e amici di Poggio Danzino, ridente località del comune di Monte San Savino.

“Una gustosa serata dove in un lunghissimo tavolo si gusterà questo squisito ed estivo piatto toscano – sottolinea Marino Barbagli – un appuntamento in allegria per socializzare e anche per ricordare il tempo passato, quando nelle piccole località della Valdichiana ci si si riuniva nel periodo estivo e si festeggiava il raccolto”.

Per quanto concerne la ricetta della panzanella l’esperto Marino Barbagli conclude: “E’ un piatto semplice da preparare e veramente gustoso, ma sono necessari alcuni accorgimenti da seguire. Dopo aver messo in ammollo nell’acqua il pane giusto per qualche ora e averlo strizzato, se non volete svilire il piatto è quello di affidarvi a verdure fresche dell’orto, rigorosamente di stagione, in particolare pomodori, cetrioli e cipolla rossa. Non a caso io dico sempre che la panzanella è un piatto dall’orto con amore”.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0