Prima Pagina | Politica società diritti | Fratelli d'italia Arezzo, Lucacci: UBI annuncia assunzioni, ma inizi ad assumere i licenziati della Memar Monteassegni di Arezzo

Fratelli d'italia Arezzo, Lucacci: UBI annuncia assunzioni, ma inizi ad assumere i licenziati della Memar Monteassegni di Arezzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Fratelli d'italia Arezzo, Lucacci: UBI annuncia assunzioni, ma inizi ad assumere i licenziati della Memar Monteassegni di Arezzo

 

 

"E' notizia recente, molto positiva, che UBI banca conferma i suoi target di assunzioni che prevedono, nel triennio 2017/2019, nuove assunzioni di 1.100 lavoratori, di cui 100 ancora nel corso del 2018" - rileva Francesco Lucacci Presidente Provinciale di FDI di Arezzo, che poi prosegue - "tutto cio' denota come l'operazione di acquisizione delle banche risolte tra cui Banca Etruria, risulta un buon affare che non ha appesantito l'istituto. Ma noi non dimentichiamo i lavoratori della Memar Monteassegni di Arezzo" Conclude Lucacci "Qui ad Arezzo UBI Banca deve riassumere quei lavoratori che hanno perso il posto a seguito della fusione di Nuova BPEL in UBI Banca, ovvero i 16 lavoratori che si occupavano di data managment ovvero dell'inserimento dei dati per Banca Etruria, operazione adesso svolta da altra societa', la UBISS, dopo la fusione che ha comportato la esclusione della societa' Memar. Vi sono inoltre da salvare gli 8 posti di lavoro degli altri lavoratori che verranno licenziati nel gennaio 2019. UBI banca deve privilegiare nelle assunzioni questi lavoratori del territorio Aretino senza indugi."

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0