Prima Pagina | Lo Sport | Nell'Arezzo torna il sereno. Riunione positiva, tra i soci ci sono ''solidarietà, amicizia e stima''

Nell'Arezzo torna il sereno. Riunione positiva, tra i soci ci sono ''solidarietà, amicizia e stima''

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Nell'Arezzo torna il sereno. Riunione positiva, tra i soci ci sono ''solidarietà, amicizia e stima''

Dopo le stoccate di Orgoglio Amaranto, che aveva chiesto più rispetto e una maggiore considerazione nei processi decisionali, oggi si è svolta una riunione operativa tra i membri dell'organigramma amaranto. Un tavolo di lavoro proficuo e che ha prodotto i risultati sperati. Le incomprensioni emerse in queste ore sono state superate, mentre è stata ribadita la volontà di far fronte a tutte le spese necessarie per il saldo della debitoria sportiva e per l'iscrizione al prossimo campionato

Nell'Arezzo torna il sereno. Dopo le stoccate di Orgoglio Amaranto dei giorni scorsi, che aveva chiesto più rispetto e una maggiore considerazione nei processi decisionali della società, oggi si è svolta una riunione operativa tra i soci e i membri dell'organigramma amaranto.

Un tavolo di lavoro proficuo e che ha prodotto i risultati sperati. Le incomprensioni emerse in queste ore sono state superate, mentre è stata ribadita la volontà di far fronte a tutte le spese necessarie per il saldo della debitoria sportiva e per l'iscrizione al prossimo campionato.

Questo il comunicato congiunto pubblicato dalla Ss Arezzo e da Orgoglio Amaranto.

 

''In data odierna si è tenuta la programmata riunione dei Soci della S.S. Arezzo srl, alla presenza dei tecnici appositamente delegati, avente per oggetto l'esame della dettagliata situazione finanziaria necessaria al completamente di ogni onere, al fine dell'acquisizione definitiva del titolo sportivo da parte della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Si farà fronte, in tempi utili, al versamento di ogni risorsa economica per completare ogni impegno assunto al momento dell'acquisizione sdell'azienda sportiva.

Nel corso di tale riunione è emersa, ancora una volta, l'unanimità d'intenti tra le varie componenti ovvero quella forma di solidarietà, amicizia e reciproca stima che ha permesso, sino ad oggi, quell'impresa sportiva che rimarrà sicuramente nella storia della squadra amaranto.

Gli sportivi aretini potranno confidare sull'assoluto impegno che tutte le componenti oggi presenti hanno ribadito e cioè che con programmazione e competenza il calcio ad Arezzo potrà ritornare ai livelli del passato''.

 

GIORGIO LA CAVA

MASSIMO ANSELMI

ERMANNO PIERONI

EMILIANO TESTINI

DUCCIO BORSELLI

ROBERTO CUCCINIELLO

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0