Prima Pagina | Lo Sport | Chiara Salvagnoni sigla il suo nuovo record nel lancio del peso

Chiara Salvagnoni sigla il suo nuovo record nel lancio del peso

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Chiara Salvagnoni sigla il suo nuovo record nel lancio del peso

L’atleta aretina ha colto l’oro al Gran Prix FidalToscanaEstate di Firenze con un lancio di 13.38 metri Gli atleti dell’Alga EtruscAtletica hanno vinto medaglie tra Coppa Toscana e Trofeo della Liberazione

 

AREZZO – Coppa Toscana, Trofeo della Liberazione e Gran Prix: l’Alga EtruscAtletica festeggia tante medaglie in un periodo di gare particolarmente intenso. L’arrivo della bella stagione ha intensificato il calendario agonistico e la società aretina è scesa in pista con tanti suoi atleti che, nelle varie categorie, sono riusciti a lasciare il segno. Il primo motivo di soddisfazione è merito di Chiara Salvagnoni del 2000 che, dopo il bronzo agli ultimi Campionati Italiani Juniores, ha siglato il suo nuovo record nel lancio del peso con 13.38 metri e ha meritato l’oro al Gran Prix FidalToscanaEstate di Firenze.

Grandi risultati sono arrivati a Siena nel meeting nazionale della Liberazione dove l’Alga EtruscAtletica ha colto tre ori, tre argenti e un bronzo, emergendo soprattutto con i più grandi degli Assoluti in virtù dei ritorni di Anna Visibelli e Marco Rosadini. I due atleti in passato sono stati tra i migliori del panorama nazionale ma negli ultimi anni avevano abbandonato l’attività agonistica ed erano impegnati solo come tecnici del settore giovanile: nel trofeo senese si sono nuovamente messi alla prova, con la prima che ha trionfato nel salto in lungo con 5.65 metri e il secondo che si è messo al collo un argento nel salto triplo con 13.87 metri. Tra gli Assoluti spicca anche l’oro di Walter Ratano nel salto in alto con 2 metri, oltre alle buone prove di Lisa Capacci (quarta negli 800 metri), Marta Capaccioni (sesta nei 200 metri), Maria Elena Caizzi (sesta nel salto in alto) e Michele Donnini (sesto nei 200 metri). Scendendo di categoria, nei Cadetti è arrivato il secondo posto di Noemi Biagini nel lancio del peso con 10.16 metri e il terzo posto di Lorenzo Pambianco negli 80 piani con 9.61 secondi, mentre nei Ragazzi sono saliti sul podio Amani Rossi (primo nel peso con il suo record di 14.11 metri e sesto nei 60 piani) e Viola Cappelli (seconda nel salto in alto con 1.37 metri). Positivi, infine, sono stati i risultati di Rachele Pellegrini (quinta nei 60 piani), Luca Asprella Libonati (sesto nel salto in alto) e Matilde Marcelli (sesta nel lancio del peso).

Il settore giovanile dell’Alga EtruscAtletica è stato impegnato anche in due nuove prove del circuito interprovinciale di Coppa Toscana. Nella tappa di Grosseto dedicata ai Ragazzi nati nel biennio 2005-2006 hanno trovato gloria Rossi (oro nel lancio del peso con 14.07 metri) e Cappelli (oro nei 60 ostacoli con 10.4 secondi e terza nel salto in lungo con 4.25 metri), mentre la staffetta maschile 4x100 si è piazzata terza, Asprella Libonati quinto nel salto in alto e Giovanna Gennai quarta nei 60 ostacoli e quinta nel vortex. I Cadetti del 2003-2004, infine, si sono confrontati in Coppa Toscana a Firenze e hanno lasciato il segno soprattutto nel lancio del peso femminile con il primo posto di Biagini con 10.70 metri e il terzo di Benedetta Bruschi con 9.41. Un altro buon piazzamento nei lanci è stato di Antonio De Rosa (sesto nel disco), poi le ultime medaglie sono state colte da Pambianco con l’argento nei 150 piani con 17.7 secondi e il bronzo negli 80 piani con 9.5 secondi.

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0