Prima Pagina | Cronaca | FALSI CARABINIERI: UN ARRESTO PER FURTO IN ABITAZIONE

FALSI CARABINIERI: UN ARRESTO PER FURTO IN ABITAZIONE

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
FALSI CARABINIERI: UN ARRESTO PER FURTO IN ABITAZIONE

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Valdarno, hanno tratto in arresto un 56 enne originario di Napoli, per furto aggravato.

 

I militari, dopo accurate indagini, sono risaliti all’autore di un furto in abitazione compiuto a Capannori (Lu) in danno di un anziano, al quale aveva sottratto circa 2.000 euro.

Gli elementi di prova raccolti sono stati riferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lucca che ha emesso una ordinanza di custodia cautelare, notificata all’uomo presso la Casa Circondariale di Napoli Secondigliano (Na), ove è ristretto per analogo fatto perpetrato in San Giovanni Valdarno nel gennaio 2018.

All’epoca il 56enne ed altre due persone campane, erano entrati nell’abitazione di una anziana signora sangiovannese e, spacciandosi per Carabinieri, le avevano rubarono circa 650 euro.

Non sapendo di essere monitorati dai Carabinieri di San Giovanni Valdarno, venivano poco dopo bloccati nei pressi del casello autostradale prima che facessero rientro in Campania, loro luogo d’origine e tratti in arresto.

L’intera refurtiva veniva recuperata e restituita  all’anziana donna.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0