Prima Pagina | L'opinione | E' TUTTO UN MAGNA MAGNA

E' TUTTO UN MAGNA MAGNA

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
E' TUTTO UN MAGNA MAGNA

Non c'è frase più populista, più rozza, più incolta e volgare del "qui è tutto un magna magna"

 

Anche l'attore Albanese la contesta nel suo ultimo film, contrariamente alla Cortellessi che invece la condivide.
Si tratta della massima espressione di disprezzo verso la politica o, come si diceva una volta, verso il sistema.
Ma l'espressione coglie nel segno ed è vera, più che vera.
L'italia o meglio l'italiano non è cambiato dalla truce descrizione che Alberto Sordi ha tracciato nei suoi film.
Opportunista, qualunquista, menefreghista evasore fiscale e furbetto. 
 
Ma l'italiano fa bene a fare l'opportunista perchè deve campare e con questi al potere se non lo facesse oltre a morire di fame, verrebbe anche preso per il culo.
Chi rappresenta lo Stato, l'ente pubblico, chi spende denari pubblici ha l'obbligo di essere onesto e corretto, viceversa se ruba o traffica deve andare in galera, con rito abbreviato nel senso letterale del termine, e rimanerci.
 
Con le attuali consultazioni per la formazione del governo ho l'impressione che aumenteranno in futuro i commensali, ma sarà sempre il solito magna magna.
E gli italiani, ancor più schifiti, saranno sempre più...opportunisti, qualunquisti, menefreghisti ecc. ecc.  
A meno che...
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0