Prima Pagina | Comunicati stampa | Arezzo “capitale” delle bocce.

Arezzo “capitale” delle bocce.

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Arezzo “capitale” delle bocce.

Campionati Regionali Bocce Arezzo 2018

 

Si svolgeranno, infatti, al bocciodromo comunale i campionati regionali, organizzati dalla Federazione Italiana Bocce Comitato Regionale Toscana e dalla Asd Bocce Arezzo, con il patrocinio di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Coni Toscana, Cip Toscana e Fisdir Toscana.

L'assessore allo sport Tiziana Nisini: “spero che la manifestazione possa essere apprezzata non solo dai bocciofili, dalle loro famiglie e dai numerosi sostenitori. Perciò invito tutta la cittadinanza a questa 'prima' per Arezzo che potrà conoscere meglio una disciplina antica ma al passo con i tempi. Tutte le fasce di età saranno coinvolte in un’occasione di promozione del territorio e di socializzazione che ancora una volta è possibile grazie allo sport”.

Giorgio Cerbai: “da vecchio appassionato non posso che ricordare la missione 'sociale' di questa disciplina. Parteciperanno infatti all'evento circa 300 atleti delle varie categorie: uomini, donne, giovani e paralimpici, con disabilità fisiche, sensoriali e intellettivo-relazionali. In un percorso di integrazione che va sottolineato”.

“Arezzo ha una grande tradizione di bocce – hanno sottolineato Giancarlo Gosti presidente regionale Federbocce e Vittorio Nofri della Asd Bocce Arezzo – e il suo impianto è tra i più belli d'Italia. Nel corso dell’attività cerchiamo di dare la giusta attenzione ai disabili, come è stato detto, senza tuttavia trascurare altri luoghi importanti come le scuole. Si parla di quattro settimane di gare, un impegno che fa onore agli organizzatori e all’intera città”.

La manifestazione prenderà il via domenica 15 aprile con le gare di Pétanque individuale e riservate ai paralimpici Fisdir la mattina, mentre il pomeriggio sarà il turno della Pétanque di coppia e dei tradizionali giochi a squadre. Il 21 aprile la giornata sarà invece dedicata alla Raffa, col maschile senior e il femminile di tutte le categorie. Il 22 ancora Raffa con le gare giovanili maschili e femminili Under 18, Under 15, Under 12 e Progetto Scuola, mentre il pomeriggio si svolgerà l’Open tiro tecnico. Sabato 28 aprile le gare riservate agli atleti paralimpici e alla Raffa per coppie miste lui/lei. Sabato 5 maggio, infine, si chiuderà con le competizioni di Raffa maschile per tutte le categorie.

L’evento comporterà alcune modifiche alla circolazione. Si parte ovviamente da questo fine settimana in concomitanza con le prime gare per cui dalle 8 di sabato 14 alle 20 di domenica 15 aprile, divieti di transito e di sosta nel piazzale antistante lo stadio di atletica leggera Enzo Tenti di via di Castelsecco.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0