Prima Pagina | Lo Sport | Steve Holcombe sul gradino più alto del Campionato Italiano Enduro

Steve Holcombe sul gradino più alto del Campionato Italiano Enduro

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Steve Holcombe sul gradino più alto del Campionato Italiano Enduro

Il campione mondiale mette il sigillo anche a Castiglion Fiorentino. Impegno e soddisfazione per il Moto Club “Fabrizio Meoni”

 

 

CASTIGLION FIORENTINO – Una vittoria come da pronostico. Il campione mondiale Steve Holcombe si è aggiudicato gli Assoluti intitolati a Fabrizio Meoni nell’ambito del Campionato Italiano Enduro - Assoluti d’Italia/Coppa FMI/Coppa Italia che si è svolto nel fine settimana a Castiglion Fiorentino.

Due giorni di prove speciali che si sono conclusi con le premiazioni nel “cuore” del paese, piazzale Garibaldi, alla presenza del consigliere comunale Sauro Bartolini e della moglie di Fabrizio Meoni, Elena.

Per la categoria Assoluti, come detto, il primo posto è stato conquistato da Steve Holcombe; secondo classificato Alex Salvini e terzo Giacomo Redondi.

Previsti anche due premi speciali: il premio squadre “Tito Cacioli” ha visto primeggiare il Motocub Sebino, secondo classificato GS Fiamme Oro Milano e terzo il Trail David Fornaroli. Per i team indipendenti, invece, ha vinto Osellini Husqvarna.

Il premio “Luca Frappi”, dedicato agli Juniores, è stato appannaggio di Francesco Giusti (Motoclub Pegaso), seguito da Manuel Dolce (A.M. Aretina) e Andrea Fossati (Motoclub Sebino).

“Sono state settimane intense, e in particolare questi giorni davvero indimenticabili – commenta Massimo Cateni, presidente del Moto Club “Fabrizio Meoni” – Oltre 100 volontari coinvolti, di cui la metà sono soci del nostro Motoclub e gli altri di altre associazioni, come Moto Club Costa Etrusca, Vab, Misericordia, Croce Rossa e Croce Bianca. Grazie a tutti loro per l’impegno profuso e grazie all’amministrazione comunale che ci sostiene sempre. Abbiamo ospitato i più grandi campioni del panorama motociclistico mondiale e la soddisfazione nel vedere il loro entusiasmo, a fine manifestazione, ci ripaga di tutto. Il meteo ci ha aiutato tanto, consentendo di avere un terreno perfetto per le gare, grazie anche al lavoro di Matteo e Massimo Segantini. A consuntivo della gara, possiamo ritenerci soddisfatti e siamo già carichi per i prossimi impegni, in primis il Trofeo Husqvarna abbinato al Campionato Toscano, in programma a ottobre. Sarà l’occasione per commemorare anche Fausto Vignola, deceduto nei giorni scorsi durante un allenamento. Lo conoscevamo bene ed è stato un grande dolore per tutti noi”.

Il Moto Club Fabrizio Meoni ha ricevuto grandi consensi da parte della Federazione Motociclistica Italiana per l’impegno e la professionalità con cui organizza le gare. “Nel 2017 ne abbiamo organizzate 16, un numero enorme – continua Cateni – Si è trattato di gare sociali, enduro, minimoto e turismo. Credo che non ci sia Moto Club che abbia un calendario così intenso. Grazie a tutti davvero”.

Queste giornate del Campionato italiano sono state anche l’occasione per sottoscrivere un accordo ufficiale tra il Club e il Comune di Castiglion Fiorentino per la salvaguardia dell’ambiente.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0