Prima Pagina | L'opinione | Policiano abbandonato

Policiano abbandonato

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Policiano abbandonato

 

Il titolo di un'interessante e molto partecipata assemblea svoltasi ieri sera nella sede della U.P. Policiano, animata dal sig. Sinatti, presenti ll vice Sindaco G. Gamurrini, i consiglieri di maggioranza A. Piomboni e Scapecchi ed un tecnico - geometra comunale.

Molteplici le problematiche emerse a partire dalla manutenzione e pulitura dei fossi,  aree parcheggio inadeguate, all'asfalto delle strade, all'ingresso del cimitero molto pericoloso ma di competenza della provincia, così come il decoro e la manutenzione del suo interno di competenza della Multi servizi alla mancata conclusione del marciapiede iniziato dalla precedente amministrazione. 

Un gruppo di giovani presenti hanno lamentato altresì la mancanza di un centro sociale aggregante e di un campo di calcio dove poter praticare sport o semplicemente giocarci persino la mancanza della fibra per i collegamenti web in taluni casi anche dell'ADSL.

I Cittadini hanno manifestato il sentimento di abbandono reale dell'Amministrazione palesato nella mancata risposta degli uffici del Sindaco e di altri assessori alle interpellanze scritte, protocollate presentate in questi due anni di mandato. Così come, la mancata risposta dell'assessore di riferimento e/o del Sindaco alla segnalazione per la mancanza di una palestra e relative soluzioni fattibili suggerite.  Il plesso è parte integrante  dell'Istituto complessivo F. Severi come la l'efficientissima palestra delle scuole medie di Rigutino sott'utilizzata in orario scolastico. 

A tal proposito dopo la categorica bocciatura del vice Sindaco, proposta da un Cittadinio atta ad allestire un tendone mobile all'interno dell'ampia area scolastica, riscaldato con un semplice ventilatore, definita dallo stesso: " soluzione posticcia"... in modo i bimbi possano fare attività motoria da novembre a marzo, senza richiedere permessi di trasporto e cavilli burocratici di genere, il vice Sindaco  ha asserito la possibilità di poter usare uno scuola bus per il trasporto nella palestra di  Rigutino. Sempre dall'assemblea è emersa la possibilità di poter utilizzare i locali  dell'ex centro sociale dotati di servizi igienici, attualmente abbandonato, quale palestra, distante pochi metri dal plesso scolastico percorrendo una stradina vicinale per nulla o poco trafficata.

Per quest'ultimo problema oltre la lettera protocollata senza risposta, l'interesse informale di alcuni consiglieri di maggioranza, nell'ultimo consiglio comunale di dicembre scorso, il consigliere Francesco Romizi aveva presentato un'interrogazione comunale urgente al vice Sindaco, lamentando anche le grammature inadeguate, e la qualità delle pietanze insufficienti  rispetto al costo. 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0