Prima Pagina | Eventi e spettacoli | Il Campionato Italiano Enduro sceglie di nuovo Castiglion Fiorentino

Il Campionato Italiano Enduro sceglie di nuovo Castiglion Fiorentino

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il Campionato Italiano Enduro sceglie di nuovo Castiglion Fiorentino

La città del Cassero torna ad essere l’ombelico del motociclismo, con i più grandi nomi del panorama italiano e internazionale

CASTIGLION FIORENTINO – Un ritorno che è una conferma. Castiglion Fiorentino ospita nuovamente il Campionato italiano enduro - Assoluti d’Italia/Coppa FMI/Coppa Italia, dopo le edizioni del 2005, 2006 e 2007.

Sabato 7 e domenica 8 aprile nella città del Cassero tornano a ruggire i motori con i nomi dei più importanti centauri a livello italiano e internazionale, come Matthew Phillips, Christophe Charlier, Kevin Olsen, Andrea Belotti, Simone Luca Albergoni, Thomas Oldrati, Oscar Balletti, Davide Soreca, Alex Salvini e ha confermato la sua partecipazione anche il campione del mondo (della classe regina della specialità) EnduroGP 2017, Steve Holcombe.  Non mancherà nemmeno il portacolori castiglionese #81 Matteo Segantini, che gareggerà nella categoria Juniores. I circa 180 gli iscritti si daranno appuntamento al piazzale Garibaldi fin dal giovedì, per raggiungere poi le varie location scelte per la gara. Sia il sabato che la domenica i motociclisti si sfideranno dalle 8,30 del mattino nelle varie prove speciali (Speciale Airoh Cross Test, Speciale Enduro Test Just1, Speciale Extreme Test X-Cup). Il sabato pomeriggio alle 16,15, terminate le prove, in piazzale Garibaldi è prevista una “sessione di autografi” per gli appassionati.

La competizione è intitolata a Fabrizio Meoni e prevede anche due premi speciali: Premio Juniores “Luca Frappi” e Premio squadra “Tito Cacioli”, altri due amici indimenticabili del Moto Club Castiglion Fiorentino, che organizza la gara sotto la supervisione della Federazione Motociclistica italiana. Al vincitore assoluto sarà consegnata una scultura realizzata dall’artista castiglionese Andrea Roggi.

“Siamo molto soddisfatti di poter ospitare nuovamente la gara più importante a livello nazionale - fanno sapere dal Moto Club Castiglion Fiorentino – La macchina organizzativa è a buon punto, ormai manca poco. Vogliamo ringraziare fin da ora tutti i volontari, oltre 100, che ci aiuteranno in quei giorni.  Un grazie particolare alla Vab, alla Croce Bianca, Croce Rossa, Misericordia e Comitato regionale della FMI per la preziosa collaborazione; per il patrocinio, un grazie a Comune di Castiglion Fiorentino, Pro loco, Provincia di Arezzo e Regione Toscana. Infine ringraziamo anche commercianti e imprenditori  del territorio perché ci sostengono sempre nelle nostre iniziative”.

 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0