Prima Pagina | Politica società diritti | Il nuovo palazzetto dello sport di San Lorentino

Il nuovo palazzetto dello sport di San Lorentino

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Il nuovo palazzetto dello sport di San Lorentino

 

Una struttura rinnovata e all’altezza delle esigenze cittadine. Pronta in autunno. Per una spesa complessiva di 530.000 euro. È questo il nuovo palazzetto dello sport di San Lorentino che vedrà la luce dopo i lavori di ristrutturazione e adeguamento normativo concepiti da un progetto ad hoc del servizio opere pubbliche e manutenzione. Realizzato negli anni Sessanta, l’immobile è stato recentemente acquisito al patrimonio immobiliare del Comune.

“Il progetto – sottolinea il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini – riguarda il rifacimento del campo da gioco e della zona posteriore destinata a palestra con annessi servizi, la riqualificazione degli spogliatoi a piano terra, la sistemazione delle altre due palestre al primo piano, la sostituzione completa degli infissi e il rifacimento degli impianti, sia termico che elettrico con luci a led. Via inoltre le barriere architettoniche grazie anche all’installazione di un servoscala per l’accesso alla tribuna. Perché il nuovo palazzetto deve essere fruibile da tutti: dall’associazionismo del territorio che potrà finalmente servirsi di una struttura adeguata, dal pubblico di ogni tipo amante delle discipline sportive”.

Per quanto riguarda il campo da gioco, sarà allargato grazie alla demolizione della tribuna lungo il suo lato e ne verrà rifatta la pavimentazione, di tipo sintetico ad alta resistenza e multidisciplinare. La ristrutturazione della zona palestra a nord prevede il rifacimento completo delle pavimentazioni, degli spogliatoi e dei bagni mentre quello delle palestre al primo piano, l’ampliamento degli spazi e una nuova pavimentazione sintetica. Il rifacimento degli spogliatoi a piano terra contempla anche la demolizione della ex residenza del custode sostituita da una sala polivalente. Nella tribuna saranno posizionati servoscala e sedili e adeguati i percorsi di evacuazione. Altre opere riguarderanno la sostituzione degli infissi esterni, gli impianti, l’impermeabilizzazione della copertura, le tinteggiature, l’adeguamento del magazzino e del sistema antincendio.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0