Prima Pagina | Comunicati stampa | III TORNEO MINIRUGBY CITTA' DI AREZZO

III TORNEO MINIRUGBY CITTA' DI AREZZO

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
III TORNEO MINIRUGBY CITTA' DI AREZZO

E' tutto pronto per la III Edizione del TORNEO MINIRUGBY CITTA' DI AREZZO dedicato a Lorenzo Serboli e Mauro Bali, che si svolgerà l'11 marzo prossimo presso l'impianto sportivo "L.Giunti" - Olmoponte in Via Andrea del Verrocchio. 
Al terzo anno dall'esordio nella sua nuova veste la manifestazione sportiva organizzata dal Vasari Junior Arezzo e dal Vasari Rugby Arezzo, proseguendo nella tradizione del Torneo Serboli, si consolida: saranno infatti circa 850 piccoli rugbisti a rappresentare Società che arrivano dal centro nord, da Belluno a Roma, per partecipare a una vera e propria festa sportiva. 
Il Torneo è riconosciuto tra i Tornei ufficiali della Federazione Italiana Rugby  e rappresenta un importante punto di riferimento del rugby giovanile sia a livello regionale, dove si annovera tra i 6 tornei più importanti della Toscana, sia a livello nazionale, considerato che il torneo è in grado di convogliare ad Arezzo, provenienti da ogni parte d'Italia, alcune tra le principali società sportive di rugby (tra queste Firenze, Roma, Pesaro, Perugia, Belluno, Livorno, Siena, Prato) con al seguito un numero considerevole di giovani rugbisti di età tra i 6 e i 12 anni. Le giovani leve del rugby saranno dunque in primo piano in questo Torneo "Città di Arezzo" che si prefigge lo scopo prioritario di promuovere il confronto tra i giovanissimi atleti delle diverse società sportive in un clima di socialità e con uno spirito di gioco decisamente lontano da quell'agonismo estremo che non caratterizza neanche il rugby praticato dagli adulti.

Punti di ristoro e attrazioni per i giovani sportivi e per i genitori faranno del Torneo una giornata di festa sportiva.

Al termine della manifestazione avranno luogo le premiazioni delle prime squadre qualificate per ogni categoria, il premio Fair Play, un Trofeo alla memoria di Lorenzo Serboli e uno alla memoria di Mauro Bali.

Al lavoro, per la riuscita della manifestazione, tutte le squadre dalla under 14 alla prima squadra, oltre ai "vecchi" dello Zoo Vasari, e molti genitori; ognuno con un compito: alcuni agli stand gastronomici, altri smisteranno le squadre, i ragazzi faranno da assistenti a bordo campo, altri si occuperanno dell'accoglienza delle squadre all'arrivo ad Arezzo. 

Il Torneo ha il Patrocinio della Federazione Italiana Rugby, del Comitato Regionale Toscano Rugby, del C.O.N.I. e del Comune di Arezzo.

Il sostegno all'organizzazione, naturalmente, viene dai nostri sponsors senza i quali sarebbe stato molto più "complicato" riuscire ad organizzare una giornata come quella di domenica prossima.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0