Prima Pagina | Comunicati stampa | Stati Generali della Sanità: martedì 13 marzo al Teatro Petrarca

Stati Generali della Sanità: martedì 13 marzo al Teatro Petrarca

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Stati Generali della Sanità: martedì 13 marzo al Teatro Petrarca

Evento promosso dal Comune in collaborazione con la Asl

 

Il 13 marzo il Teatro Petrarca farà da scenario agli Stati Generali della Sanità. Un evento fortemente voluto dall’amministrazione comunale che lo promuove in collaborazione con la Asl Toscana Sud Est. Una giornata interamente dedicata al tema della sanità aretina, durante la quale ne verrà fatta una valutazione realistica e si apriranno riflessioni sulle prospettive future. “E’ nostra intenzione fare degli Stati Generali - ha spiegato il sindaco Alessandro Ghinelli – un appuntamento fisso, con cadenza annuale, imperniato sulla verifica, sul confronto, sulla valutazione del sistema sanitario aretino, ponendo al centro le criticità e i punti di forza. Scopo dell’evento è di costruire, insieme alla Asl e agli attori principali della sanità aretina, istituzioni, operatori, associazioni, singoli cittadini, una vera e propria ‘casa di vetro’ nel segno della trasparenza, della chiarezza e della lealtà. Negli ultimi tempi si è fatto un gran parlare, sui media, dei servizi offerti dall'ospedale San Donato, tra critiche e botte e risposta. Non dimentichiamo, infatti, che la sanità è strettamente legata al buon funzionamento del nosocomio cittadino. Adesso, era quindi necessario fare un punto unitario e affrontare i vari temi, le problematiche in un confronto costruttivo”.

Massimo Gialli direttore ospedali riuniti dell’aretino: “intendiamo sfruttare questa occasione per dare spiegazioni sulle criticità che i cittadini riscontrano in ambito sanitario. Speriamo che ne escano degli indirizzi utili per tutelarne ancora meglio la salute: questo è il nostro obiettivo primario”.

L’assessore alle politiche sanitarie del Comune di Arezzo Lucia Tanti: “non ci potevamo più permettere che i temi legati alle criticità, alle eccellenze, alle risorse in ambito sanitario venissero affrontati in maniera caotica. Ma soprattutto le risposte che vengono date ai cittadini e alle istituzioni devono essere trasparenti. Era doveroso fare chiarezza sulle funzioni che Regione, Asl e Comune hanno in ambito sanitario, da qui la decisione di organizzare gli Stati Generali. Lo dobbiamo in primo luogo ai cittadini”.

Antonella Valeri, direttore distretto Arezzo della Asl Toscana Sud Est: “il cittadino oggi è sempre più attento e consapevole, è necessario quindi partire dalle sue richieste per organizzare i servizi sanitari al meglio, potenziarli e dare risposte concrete”.

Ricco il programma della giornata. Si parte alle 10 con la relazione introduttiva del sindaco Alessandro Ghinelli. Alle 11 il direttore generale della Asl Toscana Sud Est Enrico Desideri terrà un intervento dal titolo “La sanità aretina: lo stato dell’arte e le prospettive future”. A cui seguirà il dibattito moderato dall’assessore Lucia Tanti. Dopo la pausa, alle 14,30, “Voci a confronto per una proposta comune”: interverranno rappresentanti di istituzioni, sindacati, professionisti, associazioni, operatori e comitati di partecipazione. Modera Massimo Gialli. Alle 16 le considerazioni conclusive affidate al direttore Desideri e al sindaco Ghinelli
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0