Prima Pagina | Comunicati stampa | Fratelli d’Italia sui risultati delle elezioni politiche

Fratelli d’Italia sui risultati delle elezioni politiche

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Fratelli d’Italia sui risultati delle elezioni politiche

Carlettini: “vittoria attesa e netta. Rispetto per i vinti ma mai al governo con loro”

Conferenza stampa del gruppo consiliare Fratelli d’Italia sui risultati delle elezioni politiche. Insieme al capogruppo Giovanna Carlettini erano presenti l’altro consigliere comunale Domenico Chizoniti e gli esponenti del partito Francesco Lucacci, presidente provinciale, Nicola Carini, consigliere alla provincia di Arezzo e al comune di Cortona, Mirko Latorraca, coordinatore comunale.

“Fratelli d'Italia – ha sottolineato Giovanna Carlettini – è sempre più determinante per la coalizione di centrodestra, sia a livello locale che nazionale. Questo perché, nonostante siamo un partito giovane nato nel 2013, ci siamo proposti da subito di stare vicini al territorio e alle persone cercando di interpretare i loro problemi, a differenza della sinistra che ha gestito male tutta una serie di situazioni che vanno dall'economia all'immigrazione. Per non parlare di Banca Etruria, restando in ambito aretino. Io avevo fiducia in questa affermazione. Portiamo rispetto per i vinti ma mai al governo con loro”.

Francesco Lucacci ha ricordato che Fratelli d'Italia conferma in Parlamento un binomio di rappresentanti da sempre vicini al territorio aretino: Achille Totaro e Giovanni Donzelli. Sono due dei 50 parlamentari che può vantare Fratelli d'Italia nella prossima legislatura, un dato quintuplicato rispetto al 2013. I dati soddisfano Fratelli d'Italia anche se si guarda in provincia, specialmente in Valdichiana. E non è mancato il riconoscimento del buon lavoro del sindaco Alessandro Ghinelli: “nel 2020, con questi numeri sta diventando plausibile il pensiero di contendere alla sinistra perfino la Regione Toscana. Un'elezione che sarà abbinata a quella del Comune di Arezzo, per la quale manifestiamo grande fiducia per una riconferma dell'attuale maggioranza. L'importante è che la strategia sia sempre quella dell'unità e della compattezza della colazione di centrodestra. Ad Arezzo con il 5,5% Fratelli d'Italia è addirittura un punto sopra la media nazionale. Grazie a tutti gli elettori, da Lucignano a Montemignaio, dove abbiamo registrato i picchi di preferenze”
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0