Prima Pagina | Economia e lavoro | STOP AL PAGAMENTO DELL’IMU PER GLI AGRICOLTORI PENSIONATI

STOP AL PAGAMENTO DELL’IMU PER GLI AGRICOLTORI PENSIONATI

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
STOP AL PAGAMENTO DELL’IMU PER GLI AGRICOLTORI PENSIONATI

Il Dipartimento delle Finanze ha accolto le richieste della Coldiretti di garantire l’esenzione della tassa anche per i coltivatori diretti e gli Iap. Un provvedimento che rappresenta un riconoscimento importante del senso del valore sociale dell’agricoltore e del contadino

 

 

Arriva un’altra buona notizia per i pensionati italiani e quindi anche per gli aretini alle prese con l’Imu agricola.

Il Dipartimento delle Finanze ha accolto le richieste della Coldiretti di garantire l'esenzione dalla tassa anche per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali (Iap) pensionati  iscritti alla previdenza agricola che continuano a condurre le loro aziende.

Il dubbio era nato relativamente a una presunta incompatibilità tra il fatto di godere del trattamento pensionistico e l'agevolazione Imu.

“Ai fini IMU sono esenti tutti i terreni agricoli, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali di cui all'art. 1 del D. Lgs. n. 99 del 2004, iscritti nella previdenza agricola  – spiega il Presidente di Coldiretti Toscana e Arezzo Tulio Marcelli nel commentare la novità – questo chiarimento interpretativo precisa dunque alcuni aspetti molto importanti per i coltivatori diretti e gli imprenditori agricoli professionali”

Su precisa richiesta di Coldiretti, in una nota il Dipartimento ha chiarito che la legge prevede l’obbligo per coloro che sono qualificati come coltivatori diretti o Iap di iscriversi nella gestione previdenziale dei coltivatori diretti, dei coloni e dei mezzadri, purché svolgano tale attività con abitualità e prevalenza, ma senza che questa sia la loro esclusiva fonte di reddito.

“Il fatto dunque di godere del trattamento pensionistico - sottolinea il Direttore di Coldiretti Arezzo Mario Rossi - non fa venire meno l'esenzione Imu, un provvedimento - conclude Rossi - che rappresenta un riconoscimento importante del senso del valore sociale dell’agricoltore e del contadino”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0