Prima Pagina | Lo Sport | Storia di Shiva, un aretino alle olimpiadi: il ragazzo indiano residente in provincia di Arezzo

Storia di Shiva, un aretino alle olimpiadi: il ragazzo indiano residente in provincia di Arezzo

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Storia di Shiva, un aretino alle olimpiadi: il ragazzo indiano residente in provincia di Arezzo

La storia di Shiva Keshavan l' atleta indiano di slittino che vive ad Arezzo, ed è arrivato alle Olimpiadi grazie agli allenamenti per strada e ad una raccolta fondi via internet.

 

Nuova Delhi (CNN) C'è un video dell'atleta olimpico Shiva Keshavan che slitta lungo una strada tortuosa ai piedi dell'Himalaya.

Sterza abilmente attorno a un gregge di capre, schiva il traffico e ad un certo punto scivola sotto un camion. Gli astanti si precipitano dalle loro case urlando per l'eccitazione mentre registrano ciò che stanno vedendo.

L'unico concorrente olimpico indiano in slittino nei Giochi invernali del 2018, Keshavan si esercita sulle strade montuose dell'India settentrionale - non perché lo voglia, ma perché non ha scelta.

L'India non ha ancora una pista da slittino professionale, né è probabile che ne costruisca una in qualunque momento al più presto.

Lo sport di slittino ha origine nelle montagne della Svizzera. Gli atleti scivolano lungo una pista ghiacciata, i piedi prima, sulla schiena, su una piccola slitta senza freni, raggiungendo velocità fino a 140 km all'ora. Nell'Himalaya, Keshavan raggiunge velocità simili su una slitta modificata con ruote.

Da Manali, una stazione di collina in Himachal Pradesh, Keshavan divenne il primo vagabondo indiano nella storia di questo sport quando partecipò alle sue prime Olimpiadi all'età di 16 anni nel 1998.

Da allora, Keshavan ha continuato a costruire una carriera in slittino, nonostante non ricevesse molto in termini di finanziamenti o supporto strutturale da parte dell'Associazione olimpica indiana.

Ora, con l'aiuto di una varietà di sponsor, Keshavan, sta partecipando alla sua sesta e probabilmente ultima Olimpiade.

Shiva Keshavan, classe 1981 con una laurea in scienze politiche e un master in relazioni internazionali all'Università di Firenze, è la personificazione dello spirito olimpico. Cresciuto in Valdarno non ha mai tagliato i legami con l'India, dove da sempre si batte per la diffusione degli sport invernali

La presenza di Shiva alle olimpiadi invernali coreane di Pyeongchang ha suscitato curiosità, simpatia e interesse a livello internazionale, mentre in India è ormai una star, considerato che su Twitter conta 43mila follower. In Corea, poi, fra i fan più sfegatati, non sono mancati i supporter partiti dalla provincia di Arezzo.

Quando lo sport non conosce confini, razze, religioni e pregiudizi... 

 

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0