Prima Pagina | Politica società diritti | CasaPound ripulisce via Provenza: “Tappetto di siringhe, degrado inaccettabile”

CasaPound ripulisce via Provenza: “Tappetto di siringhe, degrado inaccettabile”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
CasaPound ripulisce via Provenza: “Tappetto di siringhe, degrado inaccettabile”

Un tappeto di siringhe, una via di Saione abbandonata completamente al degrado.

“Per la seconda volta abbiamo ripulito via Provenza – dichiara Francesco Campa, coordinatore aretino di CasaPound – una strada di Saione che è ormai diventata l'habitat ideale per tossici e spacciatori, a due passi dalle case e dai binari della stazione”.
“Si tratta di una situazione indecente che abbiamo denunciato più volte – prosegue Campa – eppure la giunta comunale appare sorda e ferma, non ha preso alcun provvedimento per porre fine al degrado di un intero quartiere di fatto ormai simbolo dell'abbandono istituzionale”.
 
“Se non vi saranno interventi efficaci come ci auguriamo – conclude il coordinatore di CasaPound - andremo in tutte le zone della nostra città in preda al degrado e torneremo di nuovo in via Provenza per togliere le siringhe, ma è davvero giunto il momento per un intervento, continuativo e non simbolico, da parte di chi ha ricevuto un mandato preciso da parte dei cittadini e dovrebbe assicurare agli aretini una città vivibile, civile e sicura”.
 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0