Prima Pagina | Cronaca | Rigutino: ritrovato morto dopo alcuni giorni dai parenti in visita

Rigutino: ritrovato morto dopo alcuni giorni dai parenti in visita

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Rigutino: ritrovato morto dopo alcuni giorni dai parenti in visita

L’episodio è accaduto a Rigutino, in località Nocetella, a pochi passi dalla stazione dei Carabinieri, dove un autista della Tiemme in pensione, 63 anni, aveva la sua residenza

 

A scoprire il corpo ormai senza vita sono stati dei parenti che ieri mattina, approfittando della festività, erano andati a trovarlo. Hanno suonato, ma nessuno ha risposto. La porta era aperta e sono entrati. Così hanno ritrovato il congiunto accasciato sul pavimento, ormai senza vita. Non è certa la data della morte anche se l’ultimo contatto con l’uomo sarebbe avvenuto quattro giorni fa.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. L'uomo presentava un trauma cranico che sul momento poteva fare pensare anche a una morte violenta, dovuta a un forte colpo vibrato sulla testa. In realtà il trauma è stato accertato poi in sede di ricognizione, è stato solo una conseguenza della caduta seguita al malore e non la causa della morte. 

Era persona molto conosciuta e apprezzata nella frazione di Rigutino dove la notizia si è sparsa subito provocando cordoglio.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0