Prima Pagina | Politica società diritti | Lo staff del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini

Lo staff del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lo staff del vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini

 


Il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini ha aperto le porte degli uffici comunali di via Tagliamento dove ha sede il Servizio opere pubbliche e manutenzione. Circa 100 dipendenti comunali che lo coadiuvano nel lavoro di programmazione e realizzazione dei lavori pubblici e delle opere di manutenzione ordinaria e straordinaria. Il servizio si articola nei seguenti uffici: concessioni, gare, manutenzione, opere pubbliche. In via Tagliamento trovano posto anche magazzini, officina, falegnameria, pubblica illuminazione.

Tra chi lavora a stretto contatto con il vicesindaco, in virtù delle deleghe assegnategli, vanno annoverati anche l’ufficio mobilità e l’ufficio Giostra del Saracino, non ubicati in via Tagliamento.

“Dai dirigenti e funzionari responsabili delle unità operative, Sabrina Caneschi, Serena Chieli, Antonella Fabbianelli e Luca Marchi – precisa Gamurrini – agli operai, passando per i tecnici e gli amministrativi. E poi la mia segreteria che fa da raccordo tra gli uffici e gestisce centinaia di telefonate e richieste. Il risultato del lavoro di tutte queste persone, che collaborano con il sottoscritto da oltre due anni, si vede ogni giorno. Posso davvero parlare di una seconda famiglia. Fin da subito ho trovato una struttura capace e disponibile. Mi sembra giusto concedere loro un pubblico riconoscimento anche perché siamo alla vigilia del Consiglio Comunale che è chiamato ad approvare il programma triennale dei lavori 2018/2020, quindi quello che caratterizzerà l’attività da qui a fine mandato. Non solo: in questi momenti il sindaco sta firmando a Roma l’accordo per la concessione dei finanziamenti derivanti dal bando sulle periferie urbane e proprio oggi siamo al giro di boa, ovvero esattamente a metà del mandato amministrativo: i prossimi mesi saranno dunque l’ennesimo banco di prova per questi uffici che, sono sicuro, sarà superato con la consueta efficienza”
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

5.00