Prima Pagina | Lo Sport | Arezzo-Carrarese 1-1. Tavano la sblocca dal dischetto, pareggio di Moscardelli

Arezzo-Carrarese 1-1. Tavano la sblocca dal dischetto, pareggio di Moscardelli

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Arezzo-Carrarese 1-1. Tavano la sblocca dal dischetto, pareggio di Moscardelli

Gli amaranto sono reduci da due successi consecutivi e vogliono chiudere il girone d'andata con altri tre punti. Fuori Yebli e Disanto, Pavanel recupera Cenetti per la panchina. Gli apuani hanno vinto soltanto una volta nelle ultime sei giornate

Pavanel conferma l’undici dell’Arena Garibaldi, con Muscat quarto a destra in difesa e Luciani esterno alto. 4-4-2 anche per Baldini: in attacco c’è Biasci vicino a Coralli, mentre Tavano parte largo a sinistra. Gli ospiti cominciano bene, conquistano tre corner in sequenza e creano qualche apprensione a Borra in uscita.

La prima palla gol pulita però capita a Cutolo al 16': splendido il tocco sotto su Lagomarsini in uscita, la palla lambisce il palo e sfila sul fondo. Questione di centimetri. La Carrarese conferma ciò che si sapeva: dietro concede ma davanti ha soluzioni pericolose. Al 26’ un tiro cross di Biasci porta scompiglio in area amaranto. Alla fine Rinaldi scaraventa via. Proteste amaranto alla mezz’ora per un’uscita a pugni chiusi di Lagomarsini proprio al limite dell’area, forse fuori.

Al minuto 42 Cardoselli trova Bentivegna alle spalle di Sabatino: per fortuna il piattone dell’esterno gialloblu termina sul fondo. Il tempo si chiude con uno show di Moscardelli: tunnel, dribbling e giocata in un fazzoletto. Poi De Tullio mette fine a una frazione molto equilibrata.

 

Dopo l’intervallo, l’Arezzo torna dentro con il piglio giusto. Moscardelli ci prova due volte dall’interno dell’area, ma prima Lagomarsini e poi Benedini riescono a stoppare i tentativi del capitano. Al 9’ giallo pesante per Sabatino (trattenuta su Bentivegna): era diffidato e salterà l’Arzachena. All’improvviso la partita si spacca: Biasci svicola via in area e Muscat gli frana addosso da tergo. Per De Tullio è rigore. Tavano dal dischetto spiazza Borra e porta avanti la Carrarese.

Gli animi si scaldano poco dopo: Coralli tocca Muscat che cade a terra davanti alla panchina di Baldini. L’arbitro non fischia nulla e si accende un parapiglia che coinvolge pure i giocatori durante il riscaldamento. A farne le spese è Cenetti: per lui rosso diretto.

Pavanel deve sparigliare le carte: fuori Rinaldi e Luciani, dentro D’Ursi e Di Nardo per un 3-4-1-2 votato all’offensiva. Moscardelli al 28’ avrebbe la palla buona ma calcia al volo e mette alto. A dieci dalla fine c'è spazio anche per Cellini che rileva Cutolo.

 

Stadio ''Città di Arezzo'', ore 14.30.

AREZZO (4-4-2): 22 Borra; 13 Muscat (40' st 2 Talarico), 5 Varga, 3 Rinaldi (24' st 17 D'Ursi), 4 Sabatino; 16 Luciani (24' st 19 Di Nardo), 8 Foglia, 18 De Feudis (40' st 21 Benucci), 7 Corradi; 9 Moscardelli, 10 Cutolo (34' st 11 Cellini).

A disposizione: 1 Ferrari, 12 Ubirti, 15 Ravanelli, 20 Cenetti, 24 Gerardini, 25 Quero, 26 Franchetti.

Allenatore: Massimo Pavanel.

Indisponibili: 6 Yebli, 14 Ferrario, 23 Criscuolo, 27 Disanto. Diffidati: Corradi, Rinaldi, Sabatino.

CARRARESE (4-4-2): 1 Lagomarsini; 3 Andrei, 13 Benedini, 4 Agyei (23' pt 16 Cazè), 24 Possenti; 20 Bentivegna (23' st 27 Vassallo), 7 Tentoni, 21 Cardoselli, 10 Tavano (38' st 19 Piscopo); 9 Coralli, 11 Biasci.

A disposizione: 12 Moschin, 6 Maccabruni, 17 Saporetti, 18 Cais, 32 Marchionni, 34 Miele.

Allenatore: Silvio Baldini.

ARBITRO: Nicola De Tullio di Bari (Giorgio Rinaldi di Roma - Daisuke Yoshikawa di Roma).

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Espulso Cenetti durante il riscaldamento al 19' st e l'allenatore Baldini al 33' st, l'allenatore Pavanel al 47' st. Ammoniti: st 9' Sabatino, 25' Cazè, 36' Cardoselli, 37' De Feudis. Angoli: 5-6. Recupero tempi: 1'

RETI: st 14' rig. Tavano, 46' Moscardelli

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0