Prima Pagina | Politica società diritti | Quarata: si parte con la viabilità per arrivare al recupero dello storico castello

Quarata: si parte con la viabilità per arrivare al recupero dello storico castello

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Quarata: si parte con la viabilità per arrivare al recupero dello storico castello

500.000 euro d'investimenti

“Attualmente è in fase di progettazione lo studio di fattibilità per il recupero delle mura e del camminamento panoramico sopra di esse nel centro storico di Quarata. Una volta realizzate, considerando che prevedono anche il restauro della cinta, il profilo della frazione tornerà a essere quello che era in passato: un castellare alle porte di Arezzo. Il prossimo anno verrà finanziato il primo stralcio di questi interventi. In attesa del loro compimento, abbiamo pensato di partire mettendo in sicurezza la viabilità che taglia la frazione stessa. Il suo stato attuale rendeva necessari lavori di manutenzione. Si tratta di un inizio importante, la spesa ammonta infatti a 200.000 euro”.

Così il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini presenta il progetto, approvato dalla giunta comunale su sua proposta e illustrato nel corso di una conferenza stampa, che interessa la strada comunale che lascia e poi si reimmette nella provinciale Setteponti dove sono presenti varie problematiche dovute al dissesto del fondo. Verrà dunque rifatto il manto di asfalto, saranno realizzati nel piazzale di fronte alle poste un tratto di canalizzazione e nuove caditoie, asportate le ceppaie di tre grossi pini, rifatte alcune porzioni del bordo stradale all’altezza dell’ultimo tratto di carreggiata, pulite fossette e banchine.

Il recupero della Quarata antica sarà poi il secondo step, per il quale è previsto lo stanziamento di ulteriori risorse per 300.000 euro.

Tale intervento ha permesso al vicesindaco di fare un focus su quanto svolto nelle frazioni con un quadro dei principali interventi: “in questi due anni e mezzo sono stati portati avanti vari lavori: a Rigutino, a Santa Firmina, a breve interverremo sia a Indicatore che a Borgo a Giovi. E stiamo pensando di migliorare tutti gli attraversamenti pedonali lungo le frazioni toccate dalla strada regionale 71”
.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0