Prima Pagina | Politica società diritti | GHINELLI A BRUXELLES. “DAI TERRITORI LA RICHIESTA DI SEMPLIFICAZIONE DELL'ACCESSO AI FONDI EUROPEI”

GHINELLI A BRUXELLES. “DAI TERRITORI LA RICHIESTA DI SEMPLIFICAZIONE DELL'ACCESSO AI FONDI EUROPEI”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
GHINELLI A BRUXELLES. “DAI TERRITORI LA RICHIESTA DI SEMPLIFICAZIONE DELL'ACCESSO AI FONDI EUROPEI”

“Un tema quanto mai attuale, quello della definizione del quadro di riferimento per lo sviluppo dei finanziamenti europei nell'agenda post 2020. E dai territori si è levata forte la richiesta degli stanziamenti diretti e della semplificazione dell'accesso ai fondi”. Il Sindaco Alessandro Ghinelli riassume così da Bruxelles i risultati del convegno organizzato nella capitale belga da Confcommercio - Imprese per l'Italia, “The future of the EU: debate on the opportunities of the post 2020”, cui ha partecipato ieri presso la sede del Parlamento Europeo. Tra gli argomenti trattati, anche il riconoscimento delle autonomie dei territori circa i temi di valenza locale, nel rispetto dell'autorità dell'Europa riguardo tematiche che per la loro portata travalicano i confini nazionali. Insieme al presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli, sono intervenuti, tra gli altri, la commissaria Ue per l'Economia e le Società digitali, Mariya Gabriel; il presidente del Gruppo S&D al Parlamento europeo, Gianni Pittella; la vicepresidente del Ppe al Parlamento europeo, Laura Comi; la vicepresidente della Commissione Itre, Patrizia Toia; il presidente della Commissione Budget al Parlamento europeo, Jean Arthuis; la presidente della Commissione Regi al Parlamento europeo, Iskra Mihaylova; l'incaricato per le Politiche Ue di Confcommercio, Alberto Marchiori.

 
  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0