Prima Pagina | Cronaca | Lunedì prossimo l’ex Banca Etruria sarà fusa per incorporazione in Ubi Banca. Fervono i preparativi

Lunedì prossimo l’ex Banca Etruria sarà fusa per incorporazione in Ubi Banca. Fervono i preparativi

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
Lunedì prossimo l’ex Banca Etruria sarà fusa per incorporazione in Ubi Banca. Fervono i preparativi

Gli attuali correntisti delle filiali ex Bpel e le imprese saranno da quel momento clienti di UBI Banca anche formalmente. Saranno 211.763, i conti correnti destinati alla migrazione. Per gli utenti solo pochi adempimenti formali.

 

Tutti si sono accorti del cambiamento, vedendo smantellare le insegne dalla sede storica di Corso Italia. Una operazione che emotivamente non ha lasciato indifferenti i tanti che si trovavano a passare in quel momento. E’ un pezzo di storia aretina che finisce, dopo quasi un secolo e mezzo di storia. Una storia che ha segnato lo sviluppo della città, per molti versi simbolo e vanto degli aretini.  Il cambio delle insegne nelle sede storica, è stato infatti l’ultimo atto prima della fusione formale, visto che ormai tutte le oltre 140 filiali, compreso la direzione di via Calamandrei, hanno già fatto effettuato la variazione.

Cambieranno gli Iban per tutti i correntisti (anche se quello vecchio resterà in funzione per un certo tempo per dare modo di fare i passaggi) e questo va tenuto ben presente in relazione ai pagamenti diretti dei servizi: per Telecom, Nuove Acque, Enel il passaggio è curato in proprio da Ubi mentre per il Rid delle bollette Estra l’utente dovrà personalmente svolgere l’operazione di voltura.

Per l’Internet Banking, l’accesso avverrà attraverso il sito ubibanca.com digitando codice e password utilizzati finora ma si potrà accedere anche dal precedente Internet banking dal quale l’utente sarà in automatico reindirizzato nella nuova rete.

Sul fronte giudiziario un'unica novità: sono state ammesse le 2.500 parti civili, ad eccezione di quelle istituzionali (i comuni che avevano chiesto di costituirsi). Dal punto di vista processuale cambia poco, salvo la possibilità di poter intervenire in sede dibattimentale. Ciascuna delle parti potrà essere rappresentata da un avvocato comune oppure utilizzare un proprio legale di fiducia. Ovviamente tutto avrà avuto un senso se si arriverà ad una qualche forma di condanna.  

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0