Prima Pagina | Arte e cultura | La catastrofe di Amatrice in un libro. Oggi 21 novembre, ore 17.30 a Lucca nella Sala Vincenzo da Massa Carrara (Via San Micheletto 3) presentazione del volume

La catastrofe di Amatrice in un libro. Oggi 21 novembre, ore 17.30 a Lucca nella Sala Vincenzo da Massa Carrara (Via San Micheletto 3) presentazione del volume

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
La catastrofe di Amatrice in un libro. Oggi 21 novembre, ore 17.30 a Lucca nella Sala Vincenzo da Massa Carrara (Via San Micheletto 3) presentazione del volume

Amatrice. Storia, arte, cultura (Silvana Editoriale)

Su iniziativa della Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, in collaborazione con la Fondazione Dino ed Ernesta Santarelli di Roma, verrà presentato il libro, curato da Alessandro Viscogliosi, che raccoglie saggi di architettura, storia dell’urbanistica, pittura e scultura dedicati al patrimonio della cittadina laziale distrutto nel sisma del 2016. Le ricerche, iniziate molto prima del terremoto da Stefano Petrocchi, Lorenzo Principi, Guglielmo Villa e dallo stesso Viscogliosi, sono state bruscamente interrotte la notte del 24 agosto, ma sono divenute poi ancora più preziose a seguito della nuova catastrofe del 30 ottobre, con la distruzione pressoché totale di Amatrice, atterrando la parete degli affreschi di San Francesco, annientando palazzo Orsini, danneggiando l’abside della Madonna di Filetta e mettendo a repentaglio l’Icona Passatora e i cento santuari delle “ville” della città.

Il libro non vuole soltanto celebrare un patrimonio artistico irripetibile e che si deve assolutamente recuperare, ma è anche la promessa che gli studi tenacemente portati avanti in tempi meno calamitosi, non soltanto riprenderanno, ma trarranno nuovi stimoli dalla necessità di sostenere l’opera di restauro, alimentando ancor più la memoria e l’amore per una terra difficile e martoriata, che deve riprendere a vivere insieme con i suoi capolavori.

Alla presentazione lucchese, dopo i saluti di Giorgio Tori, presidente della Fondazione Ragghianti, e di Paola Santarelli, presidente della Fondazione Santarelli, parteciperanno Luigi Ficacci, soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le Province di Lucca e Massa Carrara, Rosanna Morozzi, direttore della Pinacoteca Nazionale e Museo di Palazzo Mansi e del Museo Nazionale di Villa Guinigi di Lucca, Maurizio Vanni, direttore del Lu.C.C.A. - Lucca Center of Contemporary Art, e Stefano Petrocchi, autore del saggio in volume sulla pittura rinascimentale ad Amatrice. Introduce e modera Paolo Bolpagni, direttore della Fondazione Ragghianti.

Per l’occasione sarà possibile acquistare il volume; il prezzo di copertina è di euro 50,00. Il ricavato della vendita sarà interamente devoluto al Comune di Amatrice, per contribuire al restauro di uno dei monumenti danneggiati dal terremoto.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0