Prima Pagina | Cronaca | GINA LOLLOBRIGIDA E COLIN FIRTH INSIEME AI LICEALI DEL VITTORIA COLONNA AL PREMIO APOXIOMENO 2017

GINA LOLLOBRIGIDA E COLIN FIRTH INSIEME AI LICEALI DEL VITTORIA COLONNA AL PREMIO APOXIOMENO 2017

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
GINA LOLLOBRIGIDA E COLIN FIRTH INSIEME AI LICEALI DEL VITTORIA COLONNA AL PREMIO APOXIOMENO 2017

 Grande serata ieri al Teatro Niccolini in occasione della XXI Edizione del Premio internazionale Apoxiomeno, il prestigioso riconoscimento assegnato a coloro che si sono distinti  con il proprio operato nel campo dell’arte, del cinema, della televisione, dello sport del giornalismo, della letteratura e nel proprio lavoro in generale, dando lustro alle Forze dell’Ordine. Anche quest’anno il “Patron” del Premio, il colonnello dei Carabinieri Orazio Anania, ha voluto fregiare con la preziosa statuetta d’argento, raffigurante l’”Apoxiomeno” di Lisippo, creato dal maestro aretino Carlo Badii e realizzato dall’orafo ugualmente aretino, Massimo Palombo, altri celebri nomi del cinema internazionale come il premio Oscar Colin Firth e la grande diva del cinema italiano degli anni Cinquanta Gina Lollobrigida. Tra i premiati, il compositore Franco Micalizzi, lo scrittore Sergio De Santis, il mediatore cinematografico Marco Tullio Barboni e Igor Righetti, giornalista, conduttore di trasmissioni radiofoniche e nipote dell’indimenticabile Alberto Sordi; e proprio ad Alberto Sordi, è stato  dedicato, il Premio Apoxiomeno 2017, in quanto nella sua lunga carriera cinematografica, aveva vestito più volte l’uniforme. Sono stati infine insigniti, l’appuntato dei Carabinieri, Antonio Mariella, vignettista ufficiale dell’Arma e la Polizia Metropolitana di Madrid. Grande soddisfazione hanno espresso le star internazionali per il prestigioso riconoscimento: “Un mondo senza Forze dell’Ordine sarebbe il caos” ha detto Colin Firth rispondendo a una  domanda postagli “ da Francesco Anania, lo storico presentatore del Premio, “Da tanto tempo aspettavo che mi dessero un ruolo simile e poi, finalmente è arrivato “Kingsman”. Mentre Gina Lollobrigida alla domanda rivoltale dal presentatore su cosa ne pensasse delle donne in divisa, ha risposto: ”Donne in divisa? Perché no, le donne sono forti quanto gli uomini”. Ad allietare la serata inoltre, sono saliti sul palco del Niccolini, artisti italiani e stranieri come la danzatrice classica Angelica Anania e il “balla storie” Daniele Panini, la voce storica  delle musiche di Ennio Morricone  Susanna Rigacci, il cantante Davide Merlini, “Romeo” nel musical di David Zard , il cantante Riccardo Gori e una rappresentanza dell’indirizzo teatrale del Liceo delle scienze umane“Vittoria Colonna di Arezzo, unico in Italia. Le alunne della classe IIE, hanno onorato la memoria del vicebrigadiere dei Carabinieri Salvo D’Acquisto, grande eroe dell’Arma, con un  testo scritto appositamente per l’occasione, dal loro insegnante di teatro Ciro Gallorano, attore e regista. Molto applaudito, infine, è stato il colonnello della polizia peruviana, Richar Chavez, che con il suo famoso personaggio”Trampolin”, ha dato un saggio dell’ attività che svolge in Perù, presso gli ospedali pediatrici .

 

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0