Prima Pagina | Politica società diritti | “Nasce ad Arezzo il comitato della Lidu, la Lega italiana dei diritti dell’uomo”

“Nasce ad Arezzo il comitato della Lidu, la Lega italiana dei diritti dell’uomo”

By
Dimensione carattere: Decrease font Enlarge font
“Nasce ad Arezzo il comitato della Lidu, la Lega italiana dei diritti dell’uomo”

Dichiarazione del consigliere comunale, e neo-presidente, Angelo Rossi

 

È un grande onore per me essere stato eletto a rappresentare, in qualità di presidente, la Lega italiana dei diritti dell’uomo fondata dal grande Ernesto Nathan, attiva dal 1919 per promuovere la diffusione della conoscenza e l’applicazione dei diritti fondamentali dell’uomo e membro associato della Fédération Internationale des Ligues des Droits de l’Homme (F.I.D.H.) e della Association Européenne des Droits de l’Homme (A.E.D.H.).

Molte sono le iniziative che metteremo in campo, a partire dal sottoscritto, dal segretario Giusy Nibbi e dal responsabile del progetto scuola Angela Mafucci: dall’organizzazione di dibattiti pubblici, convegni, seminari e corsi di formazione e di aggiornamento alla collaborazione con altre organizzazioni per la tutela dei diritti umani in Italia, in Europa e nel mondo. Fino all’intervento di divulgazione nelle scuole con un progetto affidato proprio a Mafucci che prevede la diffusione di due pubblicazioni: una per le classi elementari, composta da un libretto che illustra con vignette la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo e una per le scuole medie, composta da ottanta temi che illustrano gli argomenti relativi all’etica del cittadino. I docenti di lettere, storia, disegno e diritto realizzeranno, nelle loro classi, temi e disegni, stimolati dai supporti didattici forniti dalla Lidu”.

  • Invialo ad un amico Invialo ad un amico
  • Versione stampabile Versione stampabile

Vota questo articolo

0